Astrom ed il suo WPT di Venezia

Finale del WPT Venice

Appassionati di poker Texas Hold’em e del WPT nello specifico, finalmente abbiamo il nome del vincitore. Dopo le lunghe giornate di tornei di poker che hanno visto alternarsi grandi giocatori e che, con nostro rammarico, hanno visto l’eliminazione di Max Pescatori, Dario Minieri, Luca Pagano e tanti altri, si è finalmente concluso il World Poker Tour nella sua prima tappa italiana: Venezia.

Gli italiani al WPT di Venezia

Partiamo appunto dalla situazione degli italiani, nei quali confidavamo le nostre speranze.

Dario Minieri è uscito di scena durante il Day 3, in cui ci aveva anche fatto sognare la conquista del primo braccialetto italiano, dato che varie volte aveva accumulato chips tanto da essere chipleader, ma i suoi momenti ”alti e bassi”, uniti ad un po’ di sfortuna, lo fanno classificare al settimo posto.

Come rimarcato ieri, a questo punto del WPT di Venezia rimanevano in scena altri due azzurri, Mario Adinolfi (autore e conduttore di programmi radio e tv per RAI ed MTV Italia, nonché politico candidato alla Camera con il Partito Democratico alle elezioni politiche del 2008) e Michele Slama Saad.

Il primo di questi, Mario Adinolfi, non è certo aiutato dalla fortuna, ma anzi, costretto dalle sue poche chips ad andare in all-in, riesce a perdere con due donne in mano, contro il suo avversario Jacobson, che in mano aveva due kappa. Mario Adinolfi segue così Minieri dopo pochi istanti e vince 66.940 € per il sesto posto conquistato.

Anche Michele Slama Saad non riesce ad andare molto lontano da lì, e viene eliminato sempre per mano di Martin Jacobson, che di nuovo possiede una coppia più alta dell’italiano, e Michele deve “accontentarsi” del quinto posto, con i rispettivi 86.720 €.

L’ascesa di Jaconson e Astrom vincitore

L’ascesa di Martin Jacobson continua, ed il fortunato giocatore di poker elimina poi anche il giovane Mike McDonald ed il francese Pasdeloup, (arrivato fin qui da un torneo freeroll su Bwin, e che vince ben 159.740 €).

E’ arrivato così il momento dell’ultima sfida, l’heads up finale tra Martin Jacobson e Sven Ragnar Astrom, che giunge al termine quando il full di Sven Ragnar Astrom batte il colore di Jacobson.

Il campione in carica del WPT Venice, con 397.960 € ed il mitico braccialetto vinto, è così Sven Ragnar Astrom!