EPT Sanremo, aggiornamenti

European Poker Tour Sanremo

Al Casinò Municipale di Sanremo si sta svolgendo, tra grandi sorprese positive e numeri da capogiro, una tappa tanto attesa dell’European Poker Tour (EPT), organizzato dalla poker room online di PokerStars.




Con grande stupore, questa edizione dell’European Poker Tour di Sanremo ha visto il raggiungimento del record europeo per numero di giocatori di poker coinvolti nell’evento, ben 1178 in totale tra il Day 1A ed il Day 1B. Il montepremi creato da così tante adesioni è di 5.313.300 €, ed il primo premio, che tutti vorrebbero conquistare, insieme alla fama di vincitore tra una vera e propria folla di giocatori di poker, è di 1.500.000 €.

Il vincitore dell'EPT Sanremo 2008

L’anno scorso fu il canadese Jason Mercier a conquistare il podio, quest’anno staremo a vedere chi la spunterà.

Il Pirata e Luca Pagano all'EPT Sanremo 2009

Max Pescatori non poteva mancare, ma ha purtroppo già finito la sua scalata, uscendo di scena nel Day 1B con in mano un AK, che non lo ha sostenuto abbastanza contro la coppia di donne del suo avversario, tramutatasi successivamente in un tris.

Luca Pagano, anch’egli seduto al tavolo verde di questo EPT, arriva con poche chips al Day 2, e viene eliminato da un astuto avversario che fa slowplay con in mano la coppia di K, e lo attira in una trappola.

Gli altri italiani dell'EPT 2009

Ma l’European Poker Tour (EPT) di Sanremo non è ancora finito. All’inizio del Day 2 erano rimasti in 165 i giocatori italiani, e 469 in totale, i “sopravvissuti” alla fase iniziale, ma i posti cosiddetti “pagati”, quelli per tornare a casa con qualcosa in tasca, erano solo 104.

Vincenzo Spinelli, altro italiano sul quale in molti confidavano, si ferma anche lui all’inizio di questo Day 2, che alla fine riduce il numero dei giocatori di poker italiani a 40.

Da nominare assolutamente Dragan Galic, giocatore croato che, con una montagna di chips, sembra tenere in pugno la situazione, anche se l’azzurro Giuseppe Argento non gli è molto lontano e gli da filo da torcere.

Anche se le differenze di chips tra giocatori potrebbero determinare di molto la situazione, la partita è ancora tutta da giocare, e colpi di scena imprevedibili possono accadere in qualunque momento dell’European Poker Tour; per questo non rimane che stare con gli occhi puntati sull’evento … per farvi avere presto altre interessanti novità!