WSOP Codice di Condotta del Giocatore

WSOP - Codice di Condotta del Giocatore

E’ stato da poco reso noto, dalla Harrah's Entertainment, un nuovo regolamento per le World Series Of Poker (WSOP) 2009. Questo è uno dei tornei di poker più importanti al mondo, se non il più importante in assoluto e nell’ultimo periodo è in fase di riorganizzazione. Adesso si concentra su un tarso importante per i giocatori di poker: il comportamento da tenere al torneo.

Codice di Condotta del Giocatore per le WSOP 2009

La Harrah's Entertainment, una delle più grandi catene di Hotel Casinò, con sede a Las Vegas, ed anche la più grande azienda d’intrattenimento del mondo, nonché organizzatrice e proprietaria dei diritti delle World Series of Poker (WSOP), ha creato un nuovo regolamento per questo circuito, che prevede un "Codice di Condotta del Giocatore per le WSOP 2009".

Questa inaspettata novità, che assieme ad altri 97 punti predefiniti, forma l’intero documento di regolamentazione delle WSOP, si riferisce principalmente al modo di esprimersi dei giocatori di poker nei tornei di poker, che a volte sembra essere troppo scurrile a causa dell’uso di linguaggi inappropriati dove scappa qualche parolaccia.

Si tratta della nuova regola, che corrisponde al punto numero 30, descritta in ben diciassette pagine, e chiamata appunto "Codice di Condotta del Giocatore".

In questi fogli, viene richiesto a tutti i giocatori di poker partecipanti al WSOP, di aderire allo spirito e all'etichetta prevista dalle regole del torneo di poker, anche attraverso la norma di “civiltà e cortesia”, ovvero attraverso l’utilizzo di modi e parole rispettose verso gli altri giocatori di poker, modi che dovrebbero essere già parte di ogni persona che si ritenga appunto civile e cortese. Già nel 2008 si era pensato di creare una regola simile, ed era stata inserita, nella parte finale del punto 36 (adesso punto 37), una dicitura volta a vietare le “manifestazioni di giubilo troppo esuberanti”.

Per qualunque giocatore di poker che non rispetti questa regola, sono previsti differenti tipi di penalizzazione. Ci saranno sanzioni che partiranno dal sequestro delle chips e la non assegnazione del premio in denaro, fino ad arrivare all’espulsione del giocatore dal torneo di poker stesso, o dai tornei di poker futuri.

La catena Harrah's Entertainment ha anche proibito “l'uso di linguaggio osceno o irrispettoso nelle aree pubbliche del Casinò in qualsiasi orario", e sarà il personale del Casinò ad avere i poteri per stabilire se vi sarà una violazione delle regole e l’eventuale penalizzazione da applicare.

Se mai vi trovaste quindi ad un tavolo verde del circuito delle World Series Of Poker (WSOP), ricordatevi di questi particolari, e se poi siete anche delle persone un po’ troppo impulsive, provate a trattenere i vostri modi d’espressione.

Per chi invece, come probabilmente la maggior parte dei lettori di queste righe, è un giocatore di poker che ancora deve fare molta strada, quando siete seduti davanti al vostro PC cercate di non arrabbiarvi troppo se le carte non girano nel verso giusto. Trattenetevi e fate un po’ di pratica, nel caso doveste arrivare ad un tavolo delle WSOP!