Nuovi Casinò, più poker Texas Hold’em

Nuovi Casinò in Italia

La prossima estate si prospetta interessante e piena di nuove possibilità per unire la vacanza ad una partita di poker Texas Hold’em. Infatti, sono in previsione ben quattro aperture di nuovi Casinò nelle quali verranno anche create delle sale da poker dedicate ai numerosi amanti di Texas Hold’em presenti nel nostro paese.

Nuovi Casinò in Italia

Sulla scia del fenomeno del momento, che aiuta a far girare l’economia, l’Italia investe ancora nel business creato da tornei di poker, sit’n’go, e tutto quanto riguardi il Texas Hold’em, che suscita un interesse sempre maggiore e richiama numerosi giocatori.

Entro la prossima estate, saranno operativi i Casinò di Salsomaggiore (Emilia Romagna), Fasano (Puglia), Acqui Terme (Piemonte) e Bagni di Lucca (Toscana), dal nord al sud dell’Italia, questi Casinò avranno lo scopo principale di contribuire a risollevare l’economia di queste cittadine, dove le amministrazioni comunali hanno voluto investire cifre che variano dal milione e mezzo ai tre milioni di euro per Casinò.

Tutti avranno il nome di “Kursaal”, e vedranno una gestione effettuata dai Comuni insieme ad aziende private. All’interno delle strutture, tantissime le attività di gioco offerte, a parte il gioco del poker Texas Hold’em, si parte infatti da quelle più diffuse come le slot machines, e si passa a novità interessanti come il Blackjack con il croupier virtuale, o le corse di cavalli elettroniche, per arrivare all’attrazione principale che riguarda, appunto, i tornei di poker.

Ciliegina sulla torta per queste quattro strutture in arrivo, è l’idea che si sta ancora sviluppando ma sembra sulla buona strada, di seguire il modello del Casinò americano. Questo vuol dire proporre ai visitatori anche altri tipi di eventi nei locali dei Casinò stessi, ad esempio mostre, concerti, spettacoli di vario genere, incontri di pugilato, e tutto ciò possa piacere al pubblico visitatore.

Forse in futuro altri Casinò

Tutto questo appare davvero allettante, tant’è che altre città italiane, venute a conoscenza dell’iniziativa, si sono messe in lista per poter aprire anche loro un Casinò … è questo il caso di Gardone Riviera, Stresa, Merano, Lignano Sabbiadoro, Grado, Godiasco Salice Terme, San Benedetto del Tronto, Spoleto, Capri, Sorrento, Anzio, Alghero, Taormina, Montecatini Terme e San Pellegrino Terme.

Sembrano molte località, ma probabilmente sono ancora destinate ad aumentare queste richieste!