Poker.it intervista Marco Traniello

Marco Traniello

Marco Traniello, di origine italiana, vive ormai negli Stati Uniti da molti anni. Il suo approccio al poker e’ stato decisamente casuale: si trovava a Las Vegas in vacanza quando, nel parcheggio del Bellagio, ha incontrato Jennifer Harman, uscita sconfitta dopo aver perso $50.000.

Poker.it e Marco Traniello

Intervistare Marco è veramente piacevole. E' una persona molto divertente, alla mano, nonostante il ruolo che sta ricoprendo in questo momento. Un giocatore di successo dalle mille possibilità, sveglio e brillante. Gli abbiamo chiesto che cosa pensasse del poker legale in Italia e se fosse interessato a lavorare, un domani, in questo campo.

"Beh, io penso che la legalizzazione del poker in Italia e la normativa che è stata fatta in questo senso abbia l’obbiettivo di assicurare un gioco più sicuro"....è solo parte di ciò che ci ha detto.

Ci ha parlato dei suoi figli, della moglie e di quello che si aspetta per il futuro dal suo poker.

Brevissime su Marco Traniello

La sua carriera di PPP (Professional Poker Player) comincia nel 2005 al WSOP dove e' andato a premio per ben otto volte stabilendo un nuovo primato nel mondo dei tornei di poker. Al WSOP del 2006 invece si è guadagnato soltanto quattro piazzamenti ma l’incredibile risultato arriva al WSOP del 2007, dove ha raggiunto tre tavoli finali.

Marco Traniello oggi ha un totale in vincite di oltre $400.000, e da poco e' entrato nel team di una famosa poker room online.

Leggi l'intervista completa.