Analisi statistica del Texas Hold’em

Analisi statistica del Texas Hold’em

Sono da poco stati diffusi i risultati di una ricerca effettuata dall’Università del Texas, intitolata “Analisi statistica del Texas Hold’em”, che ha preso in esame 103 milioni di mani giocate a poker online. La poker room dalla quale è partita l’analisi delle mani di poker Texas Hold’em dei giocatori di poker è PokerStars.

L'Analisi statistica del Texas Hold’em

L’analisi è stata condotta dalla REEL (Rational Entertainment Enterprises Limited) insieme alla Cigital (azienda con sede vicino a Washington, che dal 1992 opera con grande esperienza nei settori di creazione, sviluppo e qualità di software).

Curiosamente, è emerso il dato, molto interessante, che solo in una piccola parte di queste mani di Texas Hold’em (più o meno un quarto) si è giunti fino allo showdown (momento in cui si scoprono le pocket cards per vedere chi ha vinto), mentre nella stragrande maggioranza delle mani di poker Texas Hold’em prese in esame, hanno vinto giocatori di poker che sono riusciti a convincere gli avversari a passare.

PokerStars

La poker room sempre più frequentata di PokerStars è stata il punto di partenza, e quindi di riferimento, per questo studio effettuato in concomitanza del momento della celebrazione della 25.000.000.000esima mano, ovvero nel periodo che andava dal 1° Dicembre 2008 al 2 Gennaio 2009.

I risultati dell'L'Analisi statistica del Texas Hold’em

Dai risultati ottenuti, è emerso nello specifico che il 75,7% delle 103 milioni di mani di poker Texas Hold’em prese in considerazione, non sono arrivate allo showdown, mentre le restanti 24,3% sono invece giunte a quel momento.

Da sottolineare che solo la metà delle mani non arrivate allo showdown (il 50,3% del 24,3%) ha visto vincere la persona che aveva ricevuto la mano migliore (ovvero la persona che, tra i partecipanti alla mano, possedeva la migliore mano).

Inoltre, solo il 12% delle mani sono state determinate da un punto chiuso al flop o al river. Questo sembra voler dire che gran parte delle mani di poker Texas Hold’em non sono state affatto determinate dalle carte ricevute, ma determinate invece dall’abilità dei giocatori di poker, che sono riusciti ad essere più influenti del valore delle carte.

Si confermerebbe così un punto di vista di molti giocatori di poker, quello che vede la prevalenza dell’abilità del giocatore e non della fortuna.