European Poker Tour di Deauville Day3

European Poker Tour di Deauville Day3

Continua ad evolversi, giorno dopo giorno, la classifica dei giocatori impegnati a Deauville per l’European Poker Tour 2009. Vi avevamo lasciato con l’inizio di questa tappa ed una rosa di nomi di giocatori professionisti di poker Texas Hold’em veramente meritevoli di essere seguiti nelle loro performance, giorno per giorno! Eccoci qui allora per fare il punto della situazione.

Risultati italiani al terzo giorno dell'European Poker Tour 2009

L’European Poker Tour 2009 si svolge al Casinò Barriere e le prime giornate dell’evento, che era partito con 300 partecipanti, vedono rimanere solo 134 giocatori ancora seduti al tavolo verde. Purtroppo il nostro campione di poker Dario Minieri non è tra questi. E’ stato infatti eliminato al primo turno di una gara, che non gli è andata affatto bene! Dario ha tentato un bluff, che gli è stato però smascherato, e che, se anche gli ha consentito di giocare ancora e di provare a risollevarsi, gli ha avvicinato la sconfitta che è giunta dopo poche mani. C'era tanta attesa per vedere anche Max Pescatori a questo torneo di poker e la sua nuova maglia con su scritto “Gioco Digitale”, poker room con la quale il campione italiano ha appena instaurato una nuova collaborazione. Il pirata però, che non si è presentato ad inizio giornata ma solo poco prima delle 15.00, ha dovuto finire il suo percorso verso la vittoria per un “all in” con Asso e Jack, che non gli hanno regalato il punto migliore.

Giocatori ancora in gara all'European Poker Tour 2009

Eliminato anche il vincitore dell'EPT Praga Salvatore Bonavena, che ha visto sfuggire il podio insieme a Luca Pagano. Entrambi hanno dovuto lasciare il tavolo e questo torneo di poker come altri loro meritevoli “colleghi” stranieri che nominiamo: Julian Thew, Gavin Griffin, Boubli, Antony Lellouche, Andy Black, Davidi Kitai, Maria Mayrinck, Noah Boeken e Jon Van Fleet. Invece, il miglior giocatore di quest’inizio turbolento per l’European Poker Tour 2009, sembra proprio essere l’inglese David Ulliott, che spicca come chipleader per i 120.000 $ accumulati in tante “torri colorate”. Anche la canadese Isabelle Mercier, del Team PokerStars, ed il professionista Joao Barbosa rimangono in gara e tengono strette le loro chips.

Alessio Isaia all'European Poker Tour 2009

Tornando al discorso specifico dei giocatori di poker Texas Hold’em italiani, vi comunichiamo che sono in undici ad essere rimasti ancora in gara. Ecco i nomi di chi ci può far ancora sognare: Paolo Della Penna, Umberto Vitagliano, Michele Mennella, Carmelo Vasta, Andrea Benelli, Salvatore Giovanni, Luca Marotta, Enrico Coppola, Massimo Di Cicco, Simone Galliti e, soprattutto, Alessio Isaia. Già, soprattutto Alessio Isaia, talento azzurro che ancora con molte chips resiste e continua la scalata per la zona premi dell’European Poker Tour 2009. Il giovane italiano, che nonostante l’età vanta comunque una carriera piena di prestigiosi piazzamenti, potrebbe risultare un “asso nella manica” per capovolgere questo bilancio per niente positivo (finora) per i campioni azzurri a questo torneo di poker. Lo seguiremo nel suo percorso per sperare di festeggiare con lui la vittoria e per tenervi aggiornati sull’evento del momento!