D. Steicke e il $100.000 NL Hold'em Challenge

David Steicke

Il "$100.000 No Limit Hold'em Challenge", evento con un buy-in da capogiro (ben 100.000 $ australiani!), è stato vinto domenica sera scorsa da David Steicke. Questo torneo di poker, che è parte integrante dell’Aussie Millions Poker Championship 2009, ha visto il trionfo della nuova stella del poker giunta da Hong Kong.

David Steicke superando tutti, è riuscito a guadagnare la somma di 1.200.000 dollari australiani

Alcuni partecipanti a questo torneo di poker

A contendersi il bottino, e a non rendergli affatto semplice l’impresa, c’erano diversi giocatori di poker professionisti, già noti per la loro enfasi e la loro abilità in queste occasioni. Da nominare Phil Ivey, Gus Hansen, John Juanda, Patrick Antonius, Chris Ferguson, Erick Seidel, Jeffr Lisandro e Toni G, su cui in molti avevano già puntato (erroneamente però) i riflettori della vittoria.

David Steicke all’Aussie Millions Poker Championship 2009

Tornando a David all'Aussie Millions Poker Championship 2009, c’è da dire che ha iniziato la seconda giornata di questo torneo di poker in qualità di chipleader. Il giorno precedente, al tavolo verde, i giocatori di poker avevano tenuto un ritmo molto frenetico e del tutto diverso da quello calmo e tranquillo che hanno avuto poi la seconda giornata, quando David Steicke ha trionfato. Sono infatti servite quasi due ore per arrivare alla prima eliminazione (quella di John Juanda per mano di JC Tran). Subito dopo, David inizia ad avere molte mani fortunate (e sicuramente anche ben giocate!), che gli consentono di buttare fuori prima Iordanou, poi Dan Shak, e di seguito anche JC Tran (che sceglie il momento sbagliato per andare in all-in). L’heads-up finale, vede Tony Bloom che prova ad opporre resistenza, ma dato anche il rapporto delle chips di 1 a 10 a favore di David, non c’è molto da fare per Tom (che porta comunque a casa 600.000 $ australiani).
Trionfa così David Steicke, che quando al river dell’ultima mano, forma una doppia coppia più alta del suo avversario, lancia il suo cappello in aria in segno di gioia e lascia le telecamere puntarsi su di lui!