Royal Poker Tour di Sharm El Sheikh

La terza edizione del Royal Poker Tour di Sharm El Sheikh è stata vinta da Marcellino Terraciano, giocatore di poker Texas Hold’em davvero pronto a tutto, anche a competere con i più forti giocatori professionisti. Il Royal Poker Tour quest’anno si è concluso con la tappa sotto il monte Sinai in uno splendido complesso alberghiero che affaccia sul Mar Rosso.

Marcellino ha vinto ben 31.500 euro, seguito da William Borner con 17.250, Peter "Olaf" Hlavceck con 16.750, Francesco Di Gioia con 15.000, Mario "Ruleez" Cucciolito con 7.000 euro e Dario "Bonzo" Nittolo con 5.800 euro.

Il vincitore era giunto in questo scenario naturale insieme a tantissimi altri italiani arrivati con una decina di voli "charter" per riempire la struttura corrispondente al luogo ove si sarebbe svolto il torneo di poker. Il giorno finale dell’evento si è disputato il 30 novembre (la tappa era iniziata il 23) nei pressi delle splendide barriere coralline, precisamente nella cornice del Domina Coral Bay di Sharm El Sheikh.

Francesco Nguyen fu il vincitore del Main Event 1.100 dell'ultima tappa egiziana di questo prestigiosissimo torneo di poker, mentre Alessio Isaia, Daniele Mazzia e Claudio Swissy Rinaldi arrivarono al tavolo finale. Nel mese di luglio questo tour aveva anche toccato un’altra spiaggia, si era infatti fermato a Malta per 4 giorni.

I partecipanti di questa terza tappa del Royal Poker Tour erano tutti giocatori professionisti molto esperti, tra loro vanno annotati Alessandro Pastura, Marcello Terracciano, Salvatore Pengue, Gigetto Pignataro, Giacomo Rosa, Mimmo Giacomelli, Matteo Taddia, Alfonso Amendola, Dario Bonzo Nittolo, il russo Andrei Chesnokov, il francese Fitoussi e tanti altri campioni del Texas Hold'em provenienti da tutta Europa. Il vincitore comunque rimane sempre lui, un altro italiano campione in questo sport: Marcellino Terracciano !!!