Le aspettative per il poker online

Il poker online continua la sua ascesa con nuovi record: anche a Novembre, l’incontro tra il poker Texas Hold’em online con gli italiani che non lo avevano mai provato è aumentato del 20% rispetto ad Ottobre. E’ probabile quindi che il volume d’affari totale superi i 60 milioni di euro, visto che nell'ultimo mese sono entrati in gioco due "assi" del calibro di Lottomatica e Bwin.

La crescita potrebbe continuare così anche per il mese di Dicembre, quando molto probabilmente entreranno nel business del poker online con soldi reali anche i provider che utilizzano la piattaforma di Playtech (Snai Poker, Sisal Poker, Cogetech ed Eurobet).

Gioco Digitale

Il presidente di Gioco Digitale, Carlo Gualandri, dichiara: - “Mi aspetto altri mesi di crescita turbolenta, almeno fino a Gennaio, poi con il consolidamento del mercato la crescita mensile per il 2009 potrebbe assestarsi intorno al 5%, mantenendo uno sviluppo organico". Gioco Digitale è la prima poker room ad offrire il gioco online con soldi reali, e ad Ottobre ha dominato il mercato del poker online con 33,8 milioni di euro, pari al 64% del totale. Tra le stime per il 2009 ecco quella dei tecnici del Ministero delle Finanze: il traguardo dei 400 milioni potrebbe essere abbondantemente doppiato per il prossimo anno, per arrivare ad un totale complessivo intorno al miliardo di euro!

Maggiori informazioni sul poker legale in Italia

Ecco un particolare sulla tassazione di questo gioco che non tutti sanno: al momento, la ripartizione della posta per il poker online prevede un montepremi minimo pari all'80%, un'aliquota fiscale del 3% e un profitto massimo per l'operatore del 17%, anche se per fare fronte alla concorrenza internazionale, gli operatori italiani scelgono di erodere la percentuale a loro destinata, aumentando il montepremi fino al 90%.

Nel giro di un anno il poker online potrebbe quindi superare la raccolta delle scommesse sportive telematiche, e questo è chiaramente un segno che agli italiani questo gioco piace.