Il Texas Hold’em è tutto azzurro


Finalmente la storia del poker Texas Hold'em si tinge d'azzurro, almeno a livello europeo! All’Hilton Prague erano tantissimi gli italiani che tifavano per i nostri azzurri, che credevano fino in fondo ad una possibile vittoria, anche quando le carte e le chip non erano dalla nostra parte.


Un italiano quindi vince una tappa dello European Poker Tour (EPT): ed è la prima volta! Succede a Praga dove dopo tante attese, ecco finalmente il nome di un italiano scritto accanto alla parola “vincitore”! Si tratta di Salvatore Bonavena, un 44enne che nella vita di tutti i giorni fa l’agente immobiliare nella città dove vive, a Vibo Valentia. E’ lui ad aggiudicarsi il conteso trofeo, e soprattutto il premio non indifferente di 774.000 euro.

Anche il suo ultimo avversario è stato un italiano: si chiama Massimo Di Cicco l’uomo, di origine laziale, che giocava appena il suo secondo evento europeo, e che arriva vicinissimo al sogno, con una consolazione da ben 445.000 euro! Tra i due giocatori di poker Texas Hold’em c’è stato un testa a testa tutto italiano che ci ha resi orgogliosi per intensità e lotta senza esclusione di colpi. Ma non finisce qui! Anche il quinto posto infatti è tutto azzurro! Lo conquista infatti Franco Cirianni.

Una giornata, quella del 14 dicembre 2008, che ha visto il trionfo di tre giocatori italiani, che hanno vissuto una lunga emozione durata 264 mani e quasi 14 ore. Siamo davanti al trionfo di tutta una Nazione che da tempo aspettava il suo momento di gloria, e che sarà di sicuro solo l'inizio di una crescita ulteriore di tutto il movimento pokeristico italiano!