Dario Minieri: terzo all'EPT


Ancora un bel risultato per Dario Minieri, il giovane italiano professionista di poker Texas Holdem, che al Casinos Hyatt Regency di Varsavia si è classificato al terzo posto nella quarta tappa dell’European Poker Tour (EPT). La sua vincita questa volta corrisponde a circa 123.000 euro.


Il primo premio invece, di circa 367.000 euro, è andato al portoghese Joao Barbosa che, rimasto al tavolo finale con il nostro Minieri ed il danese Nico Behlin, ha fatto tremare i suoi sfidanti fino all'ultima chip. Festeggiamenti doppi per Joao Barbosa, che ha compiuto proprio in concomitanza con la vittoria dell'EPT di Varsavia il suo 26esimo compleanno. Sarà stata una notte di grandi festeggiamenti dato che il giocatore di poker Texas Hold’em, non ha solo conquistato il suo primo grande titolo in un torneo di poker, ma è diventato anche il primo portoghese nella storia a vincere una tappa dell’European Poker Tour.

Barbosa, calmo e metodico, ha condotto con pazienza un gioco calcolato che lo ha portato alla vittoria, e pensiamo proprio che lo rivedremo presto nel circuito come protagonista. Anche il secondo classificato, Nico Behling, merita i complimenti! Il suo premio è stato di circa 205.000 euro, portato via grazie al fatto che, malgrado il suo stack abbia subito notevoli oscillazioni durante tutto il tavolo finale, lui non ha mai perso la calma e la pazienza. Ad oggi, questo è il suo primo piazzamento in zona premi, ed anche il suo miglior risultato in carriera.

Del nostro amato Dario Minieri, ricordiamo che è già la terza volta che si qualifica terzo ad un EPT; era già accaduto, infatti, durante i tavoli finali dell’European Poker Tour delle passate stagioni, in particolare nelle tappe di Baden e Sanremo. Straordinario sempre e comunque Minieri, con l'immancabile sciarpa giallorossa al collo, che indiscusso protagonista a Varsavia si è seduto da chip leader al tavolo finale, e lo ha mantenuto vivo fino all'ultimo istante con il suo tipico gioco appassionante ed imprevedibile!