Minieri e Benelli e l'ascesa all’EPT di Varsavia




Oggi il sole splende sugli Italiani a Varsavia! Dario Minieri e Andrea Benelli sono i due giocatori di Casa Italia rimasti tra i 24 che si giocheranno il titolo per la tappa polacca dell’EPT (European Poker Tour).




Al casino Poland si erano presentati in 109, e questa volta più che mai le eliminazioni sono fioccate a ritmi mai visti in un EPT. In pochissimo tempo sono rimasti in 24 giocatori a contendersi il sogno di vincere. Fra i noti volti italiani usciti subito, nella prima giornata, c’è Sorel Mizzi, a seguire Alessio Isaia e anche Luca Pagano non è riuscito a sopravvivere a lungo. Ma veniamo alle note positive: il nostro Dario Minieri è attualmente secondo come ammontare di chips! Ha condotto lui la giornata, giocando proprio come sa fare, aggressivo e perfetto nella lettura delle mani degli avversari, dimostrando la propria consueta abilità quando viene posto sotto pressione. Il fiorentino Andrea Benelli, anch'egli sempre protagonista, prende in mano la situazione sul finale, e poco prima della chiusura rispedisce in Francia il chipleader di ieri Anthony Lellouche, riuscendo a passare così al terzo giorno di competizione. Insieme a loro si sono riuniti tantissimi amici che hanno addirittura formato un gruppo sul sito Facebook, chiamato “Supportiamo Minieri e Benelli a Varsavia”, con l’intento di accompagnarli fino ad una possibile storica vincita ad un tavolo finale EPT. Il popolo degli appassionati sta seguendo con entusiasmo Dario e Andrea che certamente non si faranno intimidire dagli avversari. Un grande in bocca al lupo allora, a questi due ragazzi che ci stanno facendo sognare !!!