Apertura di una sala da poker a Verona

L’idea di aprire una sala da poker nella zona di ‘Borgo’ a Verona non è stata approvata dai cittadini.

La sala dovrebbe aprire verso la fine dell’estate, ma i condomini della zona limitrofa non ne sono contenti. Sono già state firmate e consegnate petizioni volte ad impedire l’apertura di questo esercizio che ad oggi ha tutti i permessi in regola. Il timore dei condomini è che possa andare a ledere l’immagine della zona residenziale e che sia pericoloso per gli adolescenti che vi abitano.

E’ stato loro assicurato da chi di dovere il massimo impegno nel tentativo di evitare l’apertura di questa sala, operazione piuttosto difficile se al livello legale i gestori avessero svolto tutte le pratiche necessarie.