Analisi di una mano con MarcoVG

18/06/10
Scritto da MarcoVG il 18 Giugno 2010 - 18:49

Sono qui per raccontarvi una mano che ho giocato all'ultimo torneo che ho dispustato in slovenia, il Power Poker Championship da 550€ e 100mila€ di montepremio

Sinceramente ho giocato ancora pochissimo live e quindi mi manca esperienza su tanti aspetti, però questa mano mi ha fatto piacere per come l'ho giocata e quindi volevo condividerla con voi sperando che vi offra spunti di riflessione.

Siamo a metà day 1 ed abbiamo uno stack in average, da mid position dopo all fold spilliamo ed osservando gli oppi tavolo notiamo che:

>sul bottone c'è un ragazzo spostato da poco che nella mano precedente ha perso KK contro A7 con A al flop, ed è visibilmente in stato di tilt

>di grande buio c'è un signore che abbiamo al tavolo da inizio torneo, a cui piace flattare spesso fuori posizione e donkbettare l'80% dei flop cercando di outplayare l'original raiser, o di rubare anche piatti in multiway

Propendo per uno standard raise a 2,5x/3x foldando in caso di repush del giocatore in tilt sul bottone, e potendomela giocare contro il tricky BB.

Con questa mano possiamo avere manovra buona sia spingendo forte con board scoordinati con A o K rappresentando la top pair, e sia floppando mostro per levare parecchie fiches al grande buio.

Con mia sorpresa il ragazzo di bottone chiama solamente il raise e cosi fa pure il grande buio, ed esce il flop che recita questo:

Come previsto il BB esce donkbettando circa 1/2 pot o poco meno (me l'aveva fatto qualche mano prima sul board A 5 8 tutto a cuori con 45off) ed visto che oppo semishort deve parlare dopo di me, decido di appoggiarmi solamente per rivalutare turn.

A questo punto però il bottone manda la vasca, a cui segue il fold del grande buio dopo di che la parola torna a me.

Comincio a pensare ai range di mani con cui un giocatore tiltato semishort può aver flattato il raise preflop e pushato su quel board:

>55 è una mano probabile mentre 99 la escludo visto che un 9 ce l'ho io, il piatto era gia gonfio e visto i 2 fiori il suo push sarebbe stato legittimo e contro il quale sarei quasi drawin dead

>KQ, KJ (magari escluderei AK con cui mi avrebbe tribettato spero) o K10 contro cui avrei solo 5 out e quindi sarei circa al 20%

>draw di colore con 1-2 overcard contro cui starei in flip 44%-53%

>poket pair piu basse del 9 contro cui starei al 92% (TT+ spero mi avrebbe tribettato), e overcard senza K (AQ, AJ, QJ) con cui ha cercato di portare via in tilt il piatto partendo sul fatto che l'original raiser (io) non ha mostrato grande forza appoggiandosi solamente alla donket, contro le quali sarei al 76%

Facendo un rapido conto il call mi dava odds 1a3 e quindi mi sarebbe bastato vincere piu di una volta su 4 per fare un call vincente nel lungo periodo, e perciò bisognava restringere il range di mani del bottone

Quasi ingenuamente faccio il gesto di prendere le fiches necessarie al call per fare i conti sul pot e sullo stack che mi rimarrebbe nel caso perdessi il colpo, e mi casca l'occhio sul ragazzo che al mio gesto di prendere le fiches sbuffa e si guarda in giro stizzito dando segno di grande debolezza

A questo punto grazie a questo evidente tell posso escludere immediamente i set di 4 o 9, qualsiasi K forte...

Metto al mio oppo una piccolissima percentuali di possibilità di KJ/KT con i quali avrebbe dato quel tell pensando avessi un K migliore; molto forte una possibilità di draw a colore in quanto sarebbe stato un push abbastanza standard, ed una buona possibilità di overcard e coppie sotto i 10 visto il suo gesto di sconforto

Alla fine decido di fare call, pensando di essere ampiamente ad EV positivo contro il suo range, ed il mio avversario mostra contro le quali parto in coinflip al 56%

Dopo un turn blank, purtroppo al river esce una carta di fiori ed invece che volare a doppio average mi ritrovo con uno stack semi-short.

Comunque sia sono contento di come ho giocato la mano, della lettura che ho fatto avendo sfruttato un tell che solo nel gioco live potevo scorgere, e che in futuro potrebbe migliorare il mio ROI in questi eventi.

Se avete commenti, critiche costruttive o qualsiasi cose da dire su questa mano sono a vostra completa disposizione. Alla fine nel poker si migliora facendo discussioni costruttive e perciò ogni parola aggiunta non può farmi che piacere.

MarcoVG team pro Power Poker

Commenta la notizia

Effettua la registrazione per poter commentare le nostre news ed i nostri articoli

Commenti recenti

Perche dici di avere 5 out 08 Gennaio 2011 - 21:45 Commentato da Bothers1987

Perche dici di avere 5 out contro un possibile k 10??