The Stratosphere!

20/09/10
Scritto da lorenzo6tr il 20 Settembre 2010 - 15:08

Ogni qualvolta vi capita di vedere una ripresa di Las Vegas, che sia il tavolo finale delle WSOP 2010 Main Event di Texas Hold’em, una puntata di CSI o di Las Vegas, il serial più bello degli ultimi anni, o magari una scena del film 24 i vostri occhi cadranno inevitabilmente sulla torre dello stratosphere, ovvero la struttura più alta di tutta Las Vegas e la 5 in tutto il paese.

Pensate che proprio in cima alla torre è presente una serie di attrazioni, come le montagne russe più alte del mondo, che sconsiglio ai deboli di cuore: salire su una di queste “giostre” è in grado di trasmettere la stessa adrenalina di un lancio con il paracadute o un bungee jumping in piena regola.

E pensate che nel progetto iniziale lo Stratosphere avrebbe dovuto essere l’edificio più alto del pianeta salvo poi essere rivisto per possibili interferenze con il traffico aereo del vicino aeroporto McCarran

.

Un passato turbolento

La vita dello Stratosphere non è mai stata facile, fin da prima della sua nascita: durante la sua costruzione infatti la torre prese fuoco e l’incendio susseguente rallentò sensibilmente i lavori, causando un enorme spreco di tempo e risorse.

Questo incendio fu una delle cause per cui, dopo poco l’apertura nell’Aprile del 1996 del Resort la società che lo amministrava fu costretta a dichiarare bancarotta. Da allora lo Stratosphere è stato oggetto di contese e battaglie per il controllo, ancor peggio dei rilanci e controrilanci che avvengono all’interno della sua poker room di Texas Hold’em.

Oggi finalmente la situazione appare più stabili e grazie a questa serie di problemi la clientela dell’hotel può avere accesso ad un servizio di fascia alta a prezzi decisamente più contenuti.

La Poker Room

Ma veniamo all’argomento chiave per noi giocatori di Texas Hold’em: la Poker Room. Dovete sapere che la poker room dello Stratosphere è conosciuta in città per avere il miglior rapporto tra qualità del servizio e buy in medio dei tornei di Texas Hold’em: questo rende lo Stratosphere il miglior casinò per i giocatori di Texas Hold’em alle prime armi, che vogliono provare il brivido e il divertimento di un torneo senza per forza dover spendere cifre da capogiro per potervi partecipare.

Pensate che è in programma un torneo giornaliero dal buy in di soli 30$ fees incluse. Chiaramente questa presenza di giocatori inesperti è ben gradita da chi mastica un pò di più la materia e intende approfittare dei tavoli di no limit Texas Hold’em ½ cash game quasi sempre pieni di simpatici turisti.

Commenta la notizia

Effettua la registrazione per poter commentare le nostre news ed i nostri articoli