Vicky Coren, si ribella a PokerStars e lascia il Team Pro

Vicky Coren non vuole più far parte di PokerStars

Continua a far parlare di se, la bionda giocatrice del Team PokerStars Pro che ha deciso di togliersi la maglia con l’ambito sponsor, per una causa che a molti sembrerà giusta ed a altri un po’ meno: il client ha aperto i primi tavoli di blackjack e di roulette.

Blackjack e Roulette su PokerStars non vanno giù alla Coren

Che PokerStars stesse aprendo le sue frontiere a qualcosa di un po’ differente lo sapevamo, e dopo aver visto l’ingresso di giochi quali Blackjack e Roulette sul portale spagnolo, adesso siamo in attesa che anche in Italia la room dalla picca rossa ci proponga i due giochi un po’ “alternativi” al poker online. Questo dettaglio dell’ampliamento del client di PokerStars, quando è diventato effettivo sul portale “.com” non è andato giù alla professionista britannica Vicky Coren: lei ha infatti deciso di lasciare il Team Pro proprio per mostrare il suo disappunto sulla scelta di PokerStars.

La prima donna a vincere due tappe EPT non ci sta

Non è una semplice giocatrice professionista la Coren, ma una vera e propria campionessa di Texas Hold’em che ha conquistato nel 2014 un importante record. Con la sua vittoria all’EPT Sanremo di aprile scorso che gli valse 476.100€ (vedi foto), la Coren divenne la prima ed unica donna ad aver portato a casa due trofei a forma di picca, insomma ad aver vinto due Main Event European Poker Tour! La sua prima picca arrivò nella città natale, Londra, ed esattamente nel 2006 quando conquistò il podio da 500.000£, battendo all’Heads Up l’australiano Emad Tahtouh. Vicky Coren vince EPT Sanremo

Victoria Coren parla sul blog: il post “Goodbye Team Pro”

E’ stata la stessa Vicky Coren a rilasciare una versione dettagliata sulla sua scelta di abbandonare PokerStars attraverso il suo personale blog dove ha scritto un post intitolato “Goodbye Team Pro”. Questi alcuni dei punti salienti di una lunga dichiarazione: “Venerdì sera, PokerStars.com ha annunciato che verranno lanciati giochi da casinò online al fianco del suo poker online. Di conseguenza, il sabato mattina, ho disdetto il mio contratto con loro... La loro notizia è stata improvvisa, quindi non ho avuto molto tempo per considerare la mia posizione, ma sapevo che dovevo agire in fretta, prima che io potessi ripensarci… Ovviamente questa è stata per me una decisione spaventosa e triste. Sono stata con PokerStars dal 2007 e il Team Pro corrisponde ad una parte fondamentale della mia identità… Inoltre, ironia della sorte, il mio piano per i prossimi due anni era quello di viaggiare di meno e giocare di più online.. il poker è il gioco che amo, il poker è quello per cui ho firmato la promozione… Sono sempre attenta a spiegare la differenza tra la natura essenzialmente fiera del poker, e quei giochi da casinò a probabilità sfavorevoli che possono essere (soprattutto online) così pericolosi per i più vulnerabili o disperati. Anche se PokerStars mi ha assicurato che non avrei dovuto promuovere attivamente la parte del casino, so che nel mio cuore crede che il mio ruolo attuale possa contribuire a mandare la gente in un luogo dove avrebbero potuto incontrare qualcosa che penso sia pericoloso…”.

In futuro la Coren potrebbe ripensarci?

Nella parte finale del post “Goodbye Team Pro”, Victoria Coren sembra quasi sperare che in futuro possa riallacciarsi a PokerStars. La campionessa scrive: “Forse in futuro, sarò in grado di lavorare con PokerStars ancora su qualcosa che sarà solo poker. Non lo so, ma di certo non ci sono rancori tra me e questa società che ha fatto tanto per il bel gioco negli ultimi dieci anni. Sono stati gentili e hanno compreso la mia decisione. Molte delle persone che ci sono, sono dei miei buoni amici e mi mancherà lavorare con loro. L'EPT e UKIPT sono splendide trasferte che io continuerò a giocare, anche se un po’ meno spesso. Ho passato sette anni meravigliosi da orgoglioso membro del Team Pro, e mi auguro che non finirà qui. Questo è un giorno molto triste per me. Credo ancora che PokerStars è il posto migliore per giocare a poker online”.