Una raccolta fondi ideata da Daniel Negreanu

Daniel Negreanu promuove una raccolta fondi

Quando si parla di poker e beneficenza. è sempre qualcosa di positivo e piacevole, sia per tutti coloro che seguono i big del poker internazionale, che per le persone meno fortunate che ricevono aiuti dai grandi players. Adesso è Daniel Negreanu a portare avanti una lodevole iniziativa.

Daniel Negreanu: una raccolta di 100.000$ in 7 giorni

Questa volta a prodigarsi per i meno fortunati è il famoso pro canadese Daniel Negreanu, uno dei giocatori di poker delle scuderie di PokerStars, che ha intrapreso una vera a propria raccolta fondi a favore di un ospedale pediatrico. La struttura che riceverà i fondi è quella del St.Jude Children’s Research Hospital di Memphis, in Tennessee, e si tratta di un’spedale specializzato nella cura dei bambini affetti da tumori. E’ operativo dagli anni 60, e costantemente accoglie e cura gratuitamente più di 8.000 bambini all’anno. La struttura ha ovviamente dei costi di mantenimento molto sostenuti, e per questo motivo Daniel Negreanu ha deciso di contribuire al suo sostentamento, proponendosi di raccogliere ben 100.000$ in soli 7 giorni.

Il messaggio di Kid Poker a tutti i suoi colleghi e non solo

Per iniziare la raccolta fondi, Daniel Negreanu ha versato di suo 49.000$, ed ha poi postato un messaggio personale rivolto a tutti i giocatori di poker e non, direttamente sulla pagina internet dell’ospedale in questione. Tra le varie cose Kid Poker ha scritto: “Sto partecipando a questo evento di raccolta fondi per l'Ospedale St. Jude Children Research, e ho bisogno del vostro sostegno per raggiungere il mio obiettivo. Tra tutti voi che avrete fatto una donazione di oltre 2.500$, 4 saranno scelti a caso per partecipare il 29 marzo ad una cena con me a Las Vegas, seguita poi da una lezione di poker e tanto divertimento serale nella mia casa che è stata rinnovata di recente!”. Si avete capito bene, Daniel Negreanu oltre al suo ingente versamento, ha anche messo “in palio” una serata con lui, una serata nella sua bella villa di Las Vegas, alla quale parteciperanno ben 4 persone estratte a sorte, tra tutti coloro che avranno donato almeno 2.500$.

Obiettivo raggiunto anche grazie a tanti giocatori di poker!

L’obiettivo di Daniel Negreanu era raccogliere 100.000$, ma come gli accade anche al tavolo verde, persino questa volta Kid Poker ha superato se stesso. Infatti ad oggi risultano donati in beneficenza per l’ospedale pediatrico, oltre 157.000$: ben 57.000$ in più rispetto alle sue aspettative. Questo traguardo raggiunto, è merito anche della beneficenza di tanti giocatori di poker che tutti conoscete, e che non hanno esitato a dare il loro contributo. Ad esempio, nella lista di chi ha preso a cuore la causa sposta da Daniel Negreanu, troviamo Phil Ivey che ha devoluto addirittura 10.000$, poi Eugene Katchalov, Bertrand “Elki” Grospellier, Phil Hellmuth, Kara Scott, Dan Shak e Tommy Vedes.

Anche Xuan Liu si unisce all’iniziativa, e lo fa a modo suo

Ad aderire alla lodevole iniziativa di Daniel Negreanu è arrivata anche la sua collega Xuan Liu, che ha voluto contribuire alla raccolta fondi, ma a modo suo. La bella player non ha donato soldi, ma ha deciso di mettere a disposizione un’ora del suo tempo, da trascorrere con un fortunato donatore. La pro che arrivò terza all’EPT Sanremo 2011, creato un apposito video per spiegare che offrirà lezioni di poker o di yoga, ma che poiché è fidanzata, non sarà certo un appuntamento intimo.