Poker: Tornei satellite, ecco i vantaggi

Tornei satellite

I tornei satellite sono sempre più diffusi sia nel poker online che nel poker live: cresce la scelta nel giocare a poker. Molti giocatori di poker si sono imposti proprio giocando ai tornei satellite. Uno dei casi più eclatanti è quello di Dario Minieri: accumulando punti fedeltà assegnati per ogni piazzamento in tornei di poker e tavoli giocati su Pokerstars, è riuscito a vincere una Porsche Cayman.

Che cosa sono i tornei satellite?

Grazie alle possibilità che il gioco del poker Texas Hold’em online offre al giorno d’oggi, si può giocare a poker in questo mondo, “investendo” somme molto basse.

L’opportunità per farlo ci giunge dai cosiddetti “tornei satellite”, corrispondenti a tornei multitavolo, sit ‘n go e freeroll, che offrono la possibilità di aggiudicarsi grandi sconti su quote d’iscrizione a grandi torneo di poker, sia nel poker online che in quello live.

Il desiderio che per molti fino a qualche tempo fa era un sogno, ovvero quello di andare a Las Vegas per competere per il titolo di campione del mondo di poker al World Series Of Poker (WSOP), oggi è una reale possibilità. Di certo non facile da ottenere, ma comunque possibile.

Tornei di poker: tornei satellite

I buy-in in questi tornei di poker (tornei satellite) possono variare da qualche dollaro a qualche migliaio di dollari, offrendo così la possibilità di giocare a poker arrivando lontano anche a chi non ha a disposizione grandi cifre da spendere.

Bisogna comunque scegliere e tra tutti i satelliti che si trovano online: è sempre meglio cercare di non perdere soldi per nulla, anche se sono pochi quelli richiesti per il buy-in. Di seguito qualche piccolo consiglio su come orientarvi in questo senso.

Come scegliere i tornei satellite cui partecipare

E’ consigliabile la scelta dei tornei satellite multitavolo, dove i posti garantiti sono molti e si hanno così più probabilità di vincere rispetto ad un tavolo singolo. Qui infatti, non è necessario arrivare al primo posto assoluto, basta invece arrivare nelle prime posizioni per vincere l’ammissione all’evento per cui si sta giocando.

La cosa importante è iniziare questi tornei di poker avendo tempo a disposizione e tanta pazienza, che vi consenta di arrivare a giocare buone mani ed accumulare chips. Se con il passare del tempo molti giocatori iniziassero a giocare a poker in modo chiuso, per evitare rischi, voi provate ad approfittarne rilanciando, considerando che non vedranno il vostro rilancio se non hanno un’ottima mano, e voi potrete accrescere le vostre chips anche con i loro bui.

C’è un calcolo da fare e da tenere a mente, per arrivare a capire quante chips sono necessarie per ottenere un posto all’evento: fate la somma di tutte le chips in gioco, il risultato dividetelo per il numero dei posti che vinceranno, e moltiplicate questo numero per 0,75. Se siete in possesso di quel numero di chips, siate coscienti che adesso non è il momento di correre rischi, evitate troppi scontri e proseguite la vostra scalata!

Il “torneo satellite“ vi sta offrendo un’importante chance per migliorare il vostro modo di giocare a poker … provateci fino in fondo e chissà cosa potrà accadere …