Salvatore Bonavena è il migliore tra i migliori

Salvatore Bonavena vince l'ICOP

Questo week end ha regalato tantissime emozioni a tutti i giocatori di poker, impegnati a Sanremo nel Sisal Poker Italian Champions Of Poker (ICOP). Venerdì sera si è concluso l’evento ad inviti da 3.200€+300€ di buy-in dell’ICOP di Sisal, a cui hanno preso parte i 64 migliori giocatori del nostro paese.

A vincere su tutti, è stato Salvatore Bonavena, il professionista calabrese che non è nuovo alle “grandi imprese” (infatti è anche il primo italiano ad aver conquistato una tappa dell’ European Poker Tour - EPT Praga 2008) e che è arrivato al Final Table, insieme a Niccolò Caramatti (chipleader iniziale), Gabriele Lepore, i grandi Luca Pagano e Dario Alioto, Domenico Tinnirello, Salvatore Pengue e Federico Cipollini.

La vittoria di Salvatore

Salvatore Bonavena ha iniziato questo Final Table dell’ICOP avendo il terzo stack più alto tra gli otto giocatori rimasti, e mentre uscivano di scena gli short stack, come Cipollini, Pengue ed anche Dario Alioto, il campione ha continuato ad accumulare le sue chips. Avviene poi, l’eliminazione di Luca Pagano, eliminato dal tavolo per mano di Gabriele Lepore, che, con in mano una coppia di 9, ha la meglio sulla coppia di 3 di Pagano. Un premio di 14.000€, va comunque a Luca, per il suo quinto posto.

Anche Gabriele Lepore si deve fermare

Al quarto posto poi, è proprio Gabriele Lepore a fermarsi con la vincita di 18.500 €, e questa volta è Tinnirello ad aver eliminato un altro giocatore, lasciando la scena solo ai tre “superstiti”. Rimangono quindi Caramatti, Tinnirello e Bonavena, ma Caramatti non dura molto tra i due avversari che hanno molte più chips di lui e giocano determinati.

Tinnirello infatti lo elimina, imponendogli il terzo posto, che comunque vale a Caramatti, ben 26.000€. L’heads-up, iniziato con Tinniriello in forte vantaggio, vede subito cambiare le sorti dei due, che sembravano segnate. Bonavena, prima raddoppia grazie ad una coppia di 6 che gli fa vincere un bel piatto, contro la svantaggiata coppia di 2 di Tinniriello, poi continua a togliere chips al suo avversario, fino a farlo accontentare del secondo posto. Dopo svariate ore di heads-up, Tinniriello infatti, perde le sue ultime chips, esce con 44.000€ di premio, e lascia i riflettori tutti puntati sul campione Bonavena.

A Salvatore vanno ben 72.000€ ed uno stupendo trofeo: il braccialetto di oro e diamanti, offerto da Sisal Poker, simbolo della sua grande abilità.