PokerStars.com entra nel Guinness World Record

World Record Tournament firmato PokerStars

Un altro colpo messo a segno dal leader mondiale del poker virtuale: PokerStars ha organizzato un mega evento online, ed ha raggiunto l’obiettivo di stabilire un nuovo Guinness World Record di affluenza in un unico torneo.

PokerStars.com: 1$ di buy-in e 300.000$ GTD, ed è record

Come spesso già è accaduto, PokerStars ha trovato una strategia vincente per raggiungere il suo obiettivo, “semplicemente” proponendo un altissimo montepremi in un torneo di poker online a fronte di un buy-in piccolissimo. Così la grande room ha messo a segno un altro colpo, quello di entrare ancora di più nella storia con record che probabilmente mai nessuno supererà. E quale piattaforma potrebbe richiamare l’attenzione di 225.000 giocatori in un unico torneo? Eh si, è proprio questo che PokerStars.com è riuscita a fare solo lo scorso week end, quando si è svolto il torneo di poker online più popolato al mondo! Con solo 1$ di buy-in, i giocatori potevano portarsi a casa una parte del montepremi da 300.000$ garantiti, e questa prospettiva ha portato un boom d’iscrizioni all’evento da record.

225.000 giocatori in un torneo e “cade” il record del 2011

Prima dello scorso week end, il record di presenze in un unico torneo di poker online, era stato stabilito sempre da PokerStars ma nel 2011, quando riuscì a mettere insieme 200.000 giocatori. Adesso la room ha voluto superare se stessa, ed ha portato a quota 225.000 gli iscritti ad un suo evento! Pensate che il numero sarebbe potuto essere ancora più alto, se non fosse che il torneo in questione, quello da Guinness World Record, aveva un cap fissato. Più di 225.000 giocatori non potevano iscriversi quindi, ed il “sold out” è arrivato in poco tempo lasciando anche a bocca asciutta qualcuno. Per solo 1$, i giocatori della room sono accorsi in massa. Da considerare poi, che con 300.000$ garantiti e 225.000 iscritti ad 1$, PokerStars.com ha regalato di tasca propria almeno 75.000$.

Il 1° premio del super evento PokerStars in Russia

Come si sentirà un giocatore che ha avuto la meglio su di un field di 225.000 iscritti? Bisognerebbe chiederlo a “Mr.SlavaPro”, primo classificato nell’affollatissimo torneo, nonché player russo che si è portato a casa 25.000$. Il 2° posto è andato invece in Grecia, dove “johnnykara75”, sempre con solo 1$, ne ha vinti 15.000. Altra curiosità decisamante interessante, questo evento al contrario di quanto potreste pensare, non è durato tantissimo e non ha visto giorni e giorni di gioco come ad esempio avviene anche tutti i week end nel Sunday Special di PokerStars.it. PokerStars.com ha pensato a tutto ed ideato una struttura super turbo: questo ha consentito di ridurre il field in poco tempo, tanto che dopo una sola ora di gioco, da 225.000 i giocatori erano rimasti in 28.000. Al momento della seconda pausa si contavano 2.595 presenze, e pensate che dopo tre ore il numero di players in gioco era sceso a 190! Ci sono volute insomma un po’ più di quattro ore per avere il campione: decisamente poco tempo per un evento tanto affollato.

Su PokerStars giocata intanto anche la mano numero 100 miliardi

PokerStars ha inoltre toccato picchi altissimi di giocatori collegati, sempre nei giorni scorsi. Questa volta si è trattato della mano numero 100 miliardi relativa al cash game, svoltasi su questa room. L’avvicinarsi dell’atteso momento, avvenuto poi nella notte tra giovedì e venerdì, ha fatto registrare fino a 150.000 players impegnati contemporaneamente sui tavoli verdi di PokerStars.com. Dopo l’assegnazione dei ricchi premi relativi alla mano di gioco, i players però sono iniziati subito a calare di numero e tutto è tornato “nella norma”.