Poker live: il Boom dei tornei con montepremi garantiti

I montepremi garantiti negli eventi di poker live

Montepremi garanti nel tornei di poker live: piacciono ai giocatori di poker, attirano la loro attenzione e contribuiscono a rendere un evento “affollato”. Ci sono comunque casi di “overlay”, dove il garantito non viene raggiunto e il casinò ci rimette.

Quasi tutti i tornei richiamano i players con il garantito

Ormai la maggior parte degli eventi di poker live, propone un montepremi garantito per il quale i giocatori hanno la certezza di competere. 50.000€, 75.000€, 100.000€ ed importi più alti ancora, vengono offerti come vincita complessiva in un torneo, a fronte di buy-in che spesso non superano qualche centinaia di euro. Come mai questa tendenza adottata dagli operatori del poker live? La risposta è ovvia, ossia per richiamare l’attenzione dei giocatori occasionali e professionisti, che possono investire una piccola somma per cercare di portare a casa un ricco premio.

Il montepremi “sicuro” è davvero qualcosa in più rispetto agli altri tornei?

La risposta alla domanda qui sopra, potrebbe essere un secco “si” per molti di voi, e probabilmente rispondereste con ragione. Tuttavia va evidenziato, che molti organizzatori di eventi di poker live offrono un importo garantito perché sono comunque consapevoli dell’affluenza dei players al loro evento. Un torneo che nelle precedenti tappe ha richiamato e registrato sempre un certo numero di giocatori, difficilmente vedrà arrivarne tanti di meno. Quindi cari giocatori, certamente spenderete un importo “contenuto” per cercare di vincere uno molto più elevato, ma gli avversari da affrontare non saranno certo pochi!

Tanto per farvi un esempio, in un torneo come “Only The Barracudas” che offre praticamente sempre un garantito di 75.000€ a fronte dei soli 205€ di iscrizione (e nelle “Special Edition” si arriva a 150.000€ GTD!), ci sono una media di 600 iscritti in ogni Main Event.

Esempio ancora più lampante è l'IPO - Italian Poker Open, sposorizzato ormai da una decina di edizioni da Titanbet Poker, che offre ormai regolarmente un montepremi garantito da 500.000€ che viene altrettanto regolarmente superato creando una prima moneta di oltre 100.000€ e registrando un'affluenza media di oltre 1300 partecipanti.

Un esempio di “overlay” nel poker live

Anche se come dicevamo sopra, i tornei con montepremi garantiti sono organizzati spesso da chi sa che arriverà un certo numero di giocatori, può comunque capitare che per attirare l’attenzione si faccia un’offerta in cui poi ci si rimetta del denaro. Quando si realizza il peggior incubo di un casinò, ossia il numero dei giocatori iscritti a quell’evento non copre l’importo garantito nel torneo, allora c’è un “overlay”.

Alcuni di questi casi sono rimasti nella storia del poker live (ed altri in quella del poker online). Ad esempio appena lo scorso anno, al Casinò Borgata si è svolto il WPT Championship da 5 milioni di dollari garantiti a fronte del buy-in di 15.400$. Per rientrare della somma investita, il Borgata aveva bisogno di 333 iscritti. Purtroppo per loro, gli iscritti sono stati 328 (5 in meno): si è trattato di un caso raro per un evento firmato World Poker Tour, ma c’è stato un overlay con circa 80.000 dollari in meno.

Nel poker online i montepremi garantiti sono ovunque

Se è facile parlare di montepremi garantiti quando si parla di poker live, è ancora più facile farlo quando si parla di poker online. Praticamente tutte le poker room offrono tornei domenicali o infrasettimanali dai montepremi garantiti, ed anche decisamente elevati. Un esempio in questo caso può riguardare l’offerta di PokerStars.it (sempre competitiva nel suo settore), che tutti i week end mette in palio un importo garantito complessivo di ben 200.000€. Se poi si guarda il complessivo settimanale dei garantiti di PokerStars.it, allora si raggiunge anche quota 400.000€. Il più amato e frequentato evento con montepremi GTD di questa room, è senza dubbio il Sunday Special da ben 100.000 euro garantiti a fronte del buy-in di 100 euro.