Max Pescatori vince una picca all’EPT Londra 2014

Max Pescatori vince una picca di un Side EPT Londra 2014

Ci sono giocatori di poker che per un periodo fanno sentire il loro nome per poi sparire, e poi c’è lui, il Prata Italiano, sempre in gioco sui tavoli verdi, e sempre pronto a conquistare qualche risultato. Questa volta Max Pescatori ha conquistato una picca dell’European Poker Tour di PokerStars, ha trionfato al Pot Limit Deep Stack Turbo dell’EPT Londra 2014.

Su Facebook direttamente da Max la notizia

Che un trofeo a forma di picca e firmato PokerStars, fosse entrato nelle mani di Max Pescatori, i suoi fans e i midia lo hanno saputo direttamente da lui, dal campione italiano di poker che questa volta ha voluto dare personalmente la bella notizia. Domenica 12 ottobre sul profilo Facebook di Max è apparsa una foto con il suo bel sorriso soddisfatto, ed un brindisi in corso davanti ad trofeo a forma di picca. Sotto vi era scritto questo: “Una picchettina a Londra nella strano gioco Stud Pot Limit, dopo il secondo di Vienna nella stessa variante. Oggi si tenta il back to back online all'Eldorado di ‪#‎PokerClub‬ 100,000€ di montepremi.

Il Pirata Italiano che ormai da tempo è sponsorizzato da PokerClub, si è recato in questi giorni a Londra per partecipare agli eventi del festival del poker live che è in corso, e che oltre all’UKIPT ed all’EPT, vede tantissimi Side Events in programma.

A lui il torneo Stud Pot Limit Deep Stack Turbo da 330£ di buy-in

La picca che riporterà in Italia Max Pescatori è quella dell’evento nella specialità dello Stud Pot Limit, ed esattamente è quella assegnata nel torneo “Stud Pot Limit Deep Stack Turbo” da 330 sterline di buy-in. Questo torneo ha registrato 20 iscritti, ed il runner up di Pescatori è stato il finlandese Jyri Merivirta, professionista che nella All Time Money List del suo paese risulta oggi 39°, con all’attivo 398.187 $ vinti in carriera. Ecco di seguito il payout del torneo vinto da Max Pescatori all’EPT Londra 2014:

1. Max Pescatori Italy £2.440
2. Jyri Merivirta Finland £1.630
3. Jens Jose Obijn Belgium £1.050
4. Bruce Atkinson UK £700

Pescatori già runner up dello stesso evento all’EPT Vienna

Questa volta Pescatori la Picca la ha raggiunta davvero, e forse per un attimo ha avuto paura di rivivere l’esperienza che neanche sette mesi fa, aveva vissuto a Vienna. Durante l’European Poker Tour che si fermò in Austria a Marzo scorso, il Pirata Italiano aveva preso parte al medesimo evento che ha appena vinto all’EPT Londra 2014. A Vienna si registrarono 35 iscritti che generarono un prizepool 23.410$, e il nostro campione arrivò fino al Final Table, dove venne eliminato all’Heads Up. A strappargli la picca fu il player ucraino Dmitry Chop, che lo condannò al secondo posto da 5.502$. Questa volta però per il campione azzurro le cose sono andate diversamente, ed ecco che finalmente Pescatori ha messo le mani su una meritata statuetta a forma di Picca e firmata PokerStars.

Il Pirata ltaliano conferma le sue abilità nel 7 Card Stud

La maggior parte dei giocatori di poker sono appassionati ed esperti di Texas Hold’em, la variante più nota ed apprezzata, ma Max Pescatori ha ampliato le sue conoscenze e le sue abilità anche a specialità più particolari proprio come il 7 Card Stud. Stiamo parlando di una variante del poker molto amata negli Stati Uniti e non troppo giocata in Italia, variante che il Pirata ha dimostrato ormai più volte di conoscere approfonditamente e che gli ha portato comunque una parte delle sue vincite sui tavoli verdi. Ad oggi, Max Pescatori negli eventi live ha vinto 3.538.729$ ed è primo nella Italy All Time Money List.