Max Pescatori per Gioco Digitale

Max Pescatori “The Italian Pirate” approda adesso al poker legale in Italia. Il famosissimo giocatore di poker, vincitore di numerosi braccialetti al WSOP (solo per citare alcuni dei suoi successi nel mondo del poker) ha infatti stretto un accordo con una nota poker room legale in Italia: Gioco Digitale.


Max Pescatori e Gioco Digitale

Max ha da anni abbandonato l’Italia spostandosi verso gli Stati uniti, luogo in cui è piu semplice dedicarsi al gioco del poker al livello professinistico. Certo ha abbandonato l’Italia fisicamente, ma non sentimentalmente, ha infatti continuato a rappresentarci in tutti i tornei di poker cui ha partecipato non tralasciando mai un particolare italiano nel suo abbigliamento. Adesso Max Pescatori ha deciso di collaborare con Gioco Digitale, una delle prime poker room legali in Italia, secondo quanto previsto dall’AAMS. Gioco Digitale è infatti online dalla fine dell’estate offrendo ai giocatori di poker online numerosi tornei di poker online quotidianamente, molti premi ed offerte speciali. Max Pescatori collaborerà con questa poker room legale al fine di affinarne il prodotto e l’offerta in un momento in cui la configurazione del poker legale in Italia è ancora in fase di start up.

Max ed il gioco del poker

Max Pescatori si avvicina al mondo del poker molto presto. Appassionato delle carte in generale fin dall’età di 11 anni, quando vinse un torneo di scopa, entra poi in contatto con il Texas Hold’em, versione di poker che lo conquisterà sempre di più. Decide quindi di partire per Las Vegas, trasferendocisi definitivamente, al fine di affinare la sua tecnica ed il suo gioco. Ma i risultati tardano ad arrivare. Sarà grazie alla conoscenza di Marco Traniello e della moglie Jennifer Harman che riuscirà a diventare il campione di poker e di poker Texas Hold’em che è oggi. Attualmente conosciuto e temuto in tutto il mondo, Max Pescatori ha raggiunto risultati strabilianti nei più importanti tornei di poker al livello mondiale quali il WPT, il Vegas Open, L.A. Poker Classic ed ovviamente anche il WSOP dove proprio quest'estate si è aggiudicato il suo secondo braccialetto WSOP.

Gioco Digitale ed il poker online legale in Italia

Con l’avvento della normativa AAMS in merito a giochi di abilità (skill games) ed alla loro distribuzione online, il gioco del poker online ha visto aprirsi una nuova strada. Fino alla scorsa estate infatti rea si possibile giocare al poker online, ma avveniva in modo illegale, su siti non riconosciuti dalla normativa italiana. Proprio per questo motivo l’AAMS (Amministrazione Auotonoma dei Monopoli di Stato) ha stabilito una normativa volta a tutelare il giocatore nel rispetto della legge italiana. E’ oggi possibile giocare al poker online legale nelle poker room licenziatarie AAMS. Una delle prime poker room ad offrire non solo il poker online in versione Texas Hold’em, ma la possibilità di giocare con soldi veri è stata proprio Gioco Digitale. Poker room dalla grafica brillante, Gioco Digitale ha visto crescere vertiginosamente il numero dei proprio iscritti e l’attuale collaborazione con Max Pescatori aumenterà ulteriormente questi risultati.

Il poker online in Italia

La normativa vigente ed il fatto che adesso il poker online sia visto in un ottica legale hanno apportato un forte cambiamento nell’idea che l’immaginario collettivo ha del poker online. Questo cambiamento possiamo vederlo in molti settori, non solo perchè il numero delle poker room legali presente sull’online italiano cresce di giorno in giorno, ma anche perchè sono cambiati i canali utilizzati per avvicinarsi ai giocatori di poker. Fintanto che il poker era ritenuto “illegale”, gli strumenti che le poker room avevano a disposizione per pubblicizzarsi erano prevalentemente online o legati al poker stesso, quindi tramite tornei di poker, competizioni e sponsorizzazione dei giocatori di poker professionisti. Oggi questa realtà sta mutando: le poker room online legali in Italia vengono infatti pubblicizzate in modo completamente diverso. Giornali, televisione e radio sono gli strumenti più diffusi, certo anche online, ma rispetto a prima la differenza è proprio in questo: anche online, non solo online! La collaborazione tra Gioco Digitale e Max Pescatori conferma un questa teoria: un grande giocatore, conosciuto soprattutto per i risultati riportati nelle migliori e più importanti poker room fino ad oggi non ancora riconosciute, approda ora al mercato legale: nuovo, fresco e approvato dallo stato italiano.