Marcel Luske presenta la FIDPA




Marcel Luske, nome internazionale del poker, anche noto come l’olandese volante , ha presentato la Federation Internationale de Poker Association (FIDPA) insieme a Michelle Lau.





Intento di quest’associazione è farsi promotrice di un poker internazionale affichè ci siano dei concetti e regole comuni espressi nel poker di tutto il mondo.

La costituzione di tale Federazione è stata possibile grazie alla collaborazione avvenuta con giganti del settore quali: Tournament Director Association (TDA), Bob Ciaffone’s Robert’s Rules of Poker, Jack McClellandel e Doug Dalton (Bellagio). Frutto di questo lavoro sono circa 80 regole nelle quali vengono conciliate le esigenze di tutti gli operatori del settore: dagli organizzatori ai direttori dei tornei.

Questa regolamentazione dimostra quanto il poker venga sempre più visto come uno sport a tutti gli effetti.

International Poker Rules

Durante questa presentazione, Luske si è anche fatto promotore della ‘International Poker Rules’. In che cosa consiste? In un insieme di regole da applicare al poker, uguali per tutti su scala mondiale, ma modificabili in base alle esigenze specifiche di ogni singolo torneo, da organizzatori, manager o direttori.

Questo è un punto molto importante: lasciare a chi adotta questi regolamenti la possibilità di adattare quanto previsto alle specifiche esigenze del caso, permettendo una gestione più elastica delle regole stesse. L’IP Rules verrà lanciato nei prossimi mesi.

L’obbiettivo di Lusk è quello raggiungere un poker basato su valori quali ‘correttezza ed integrità’, per usare parole sue.

La collaborazione tra FIDPA ed il Bellagio rende notevolmente soddisfatto il direttore di quest’ultimo che ha già testato queste regole al Bellagio Cup IV.