Las Vegas: vinto un bad beat jackpot da 914.474$!

Bad beat jackpot senza precedenti assegnato a Las Vegas

A volte non serve vincere grandi ed affollati tornei per portare a casa cifre stratosferiche. A volte la sfortuna può essere meglio della fortuna: questo il caso di un player tedesco che ha sbancato con un jackpot il Planet Hollywood di Las Vegas.

Tanti giocatori nei casinò di Las Vegas grazie alle WSOP

Quando le World Series Of Poker aprono i battenti, ogni anno, la città di Las Vegas vede arrivare un flusso di giocatori come non mai. I campionati del mondo di poker sportivo attraggono tutti, dai più grandi players sparsi nell’intero pianeta, agli appassionati che vogliono coronare il sogno di sedersi ai prestigiosi tavoli verdi e tentare di vincere un braccialetto. Per questo, nel periodo estivo, non solo il Rio All Suite Hotel & Casinò (location delle WSOP) ma anche gli altri Casinò si riempiono di giocatori. Tra un torneo e l’altro, magari aspettando che inizi l’evento prescelto, i giocatori amano frequentare le varie strutture da gioco e provare un po’ tutte le attrattive. Forse era proprio un giocatore tra questi, colui che si è recato al Planet Hollywood solo un paio di giorni fa, ed ha messo le mani su uno stratosferico jackpot!

Jackpot da record al Casinò Planet Hollywood

Vincere un jackpot è comunque una cosa abbastanza rara, sia il jackpot messo in palio da un casinò reale o da un casinò online, la vincita porta comunque ingenti somme ai fortunati giocatori. Questa volta però la fortuna non centra, e la vincita non è stata ricca ma bensì ricchissima, tanto che potrebbe esser stato segnato un nuovo record per la casa da gioco in questione, ossia il Casinò Planet Hollywood. Qui un giocatore di poker di origini tedesche, non si sa se recatosi a Las Vegas per le WSOP, verso le 7 del mattino ha perso in modo del tutto improbabile una mano di gioco: è scattato così per lui, e non solo, un bad beat jackpot fuori dal comune.

Oltre 900.000$ grazie ad una bad beat

Una bad beat è una “mano sfortunata”, ed un bad beat jackpot è ovviamente un premio abbinato ad una mano molto, ma davvero molto, sfortunata. E come potrebbe non definirsi una mano davvero “jellata” quella di Robert Kopke (questo il nome del giocatore tedesco che ha centrato il premio), dove un poker di K è stato battuto da un poker di A? Ebbene si, ai tavoli verdi accade anche questo, ma se vi accade su quelli di un casinò di Las Vegas come il Planet Hollywood, allora la vostra sfortuna si tramuta nel perfetto opposto. Robert Kopke ha infatti sbloccato un jackpot da capogiro, pari a ben 914.474$.

Poker di A batte poker di K: la mano in questione

Com’è andata la vicenda e cosa è successo al Planet Hollywood di Las Vegas? Ecco i particolari. Quando la maggior parte dei giocatori delle WSOP erano ormai andati a dormire, Robert Kopke e l’asiatica Jungok "Sarah" Whang hanno entrambi fatto un All In preflop su di un tavolo da poker del Planet Hollywood. Si sono scoperte così le loro carte, e Whang ha mostrato una coppia di A, mentre Kopke una coppia di K. Il flop è stato A K A, ed al turn è addirittura arrivato un altro K! Tale bad beat ha sbloccato il jackpot progressivo che si stava avvicinando al milione di dollari, ed il tedesco che aveva perso con in mano un poker di K, ha incassato 182.952$. A Whang è spettato la metà di quanto vinto da Kopke, ossia 91.447$ più il piatto vinto. Il restante importo del jackpot, circa il 70% della stratosferica cifra, è andata ai 107 fortunati giocatori che erano in quel momento ai tavoli della poker room, e che sono tornati a casa con 5.982$ l’uno.