La Talpa è Eugene Katchalov? Il pro va al Reality

Eugene Katchalov ha partecipato a La Talpa in Ucraina

I reality show piaccioni sempre più ai telespettatori, e mentre anche noi vorremmo vedere il “nostro” Salvatore Bonavena impegnato in qualche famoso format, ecco che in Ucraina ci anticipano e chiamano il “loro” Eugene Katchalov a partecipare al programma che qui si chiama “la talpa”. Di seguito i dettagli che si sono appena venuti a conoscere.

Il mistero di Eugene Katchalov

Era stato un mistero per oltre un mese cosa realmente stesse facendo il giovane poker pro laureato all’università di New York, ma ecco che in questi giorni Eugene Katchalov ha reso noto il motivo della sua “sparizione”. Dai primi giorni del mese di giugno, l’ucraino aveva lasciato la scena dei tornei di poker live dove era apparso in qualche evento: parliamo esattamente di Las Vegas e delle World Series Of Poker. Agli esordi delle WSOP 2014 Katchalov si era presentato sui primi tavoli verdi, ma intorno al 10 di giugno, quando già non si vedeva più nei tornei, il giocatore aveva scritto uno “strano” messaggio su di un social network. Il contenuto del messaggio riguardava una sua assenza da internet, nel senso che Katchalov annunciava di essere in procinto di recarsi in un luogo lontano ed isolato, dove non vi era possibilità di telefonare o connettersi ad internet.

L’uomo da 8 milioni di dollari chiamato in un reality

Ad oggi Eugene Katchalov è il 1° giocatore in classifica nella “All Time Money List” ucraina, è stato il Player Of The Year 2011, ha oltre 8 milioni di dollari portati a casa sui tavoli di poker live, ed è un giocatore temibile da qualsiasi avversario. Questo pro dalla carriera piena di soddisfazioni, è stato volubile al fascino dei reality show, ed al richiamo di quel format che noi chiamiamo “la talpa”, non ha potuto dir di no! Niente vacanza dunque per Katchalov che annunciava di andare in un luogo irraggiungibile da internet e cellulari, ma un altro tipo di sfida che per circa un mese non ha potuto rivelare a nessuno. Ecco però che tornato dalle registrazioni dello show, Katchalov ha informati i suoi fans di aver partecipato al reality durato oltre quattro settimane.

In attesa che lo show sia mandato in onda sulla tv ucraina

Forse non tutti conoscete il format del reality show “la talpa”. Il suo regolamento prevede la partecipazione di un gruppo di concorrenti, i cosiddetti "sospettati" o indagati. Lo scopo del gioco è trovare e smascherare la talpa che si nasconde tra loro, un sabotatore di varie prove che portano alla vittoria di soldi, e quindi una persona che si nasconde in incognito tra i concorrenti.

Sarà stato scelto Eugene Katchalov come talpa del reality? Ancora non è possibile saperelo, ma molti pensano che sia stato proprio lui ad incarnare il difficile ruolo, visto che si tratta di un abile giocatore di poker, esperto nel bluff e nel saper mascherare le proprie emozioni. Per saperlo bisognerà attendere la messa in onda dello show, che sarà solo sulla tv ucraina.

I reality ed il poker: un’unione vincente?

Solo pochi mesi fa, in Italia si realizzava e si mandava in onda il primo reality show sul poker live, parliamo di La Casa degli Assi ovviamente, un format che ha riscosso successo ed interesse da tutti gli appassionati del settore. Ma cosa succederebbe se un giocatore di poker ben noto partecipasse ad un reality dove il poker non c’entra proprio nulla? Di certo molti fans di quel giocatore sarebbero contenti di vederlo fuori dai tavoli verdi e seguirlo in qualcosa del tutto differente dal solito. La scelta di un poker pro per un reality potrebbe rivelarsi quindi una scelta vincente, che potrebbe adottare qualsiasi format capace di mostrare la reale personalità di un giocatore, oltre “la faccia da poker” di esso.