La nascita dell’EPT e i successi italiani

La nascita dell’EPT e i successi italiani

Un torneo di successo creato apposta per essere trasmesso in televisione. Merito di John Duthie e dell’intuizione di portare il torneo sul piccolo schermo. Inoltre l’European Poker Tour è un torneo di poker assai proficuo per gli italiani. Merito dei successi di Salvatore Bonavena e Luca Pagano.

Come spesso accade alla base di un grande progetto ci sono sempre una grande idea e soprattutto l’intuito di alcune persone che sanno mettere insieme diversi ragionamenti. E’ successa la stessa cosa anche con l’EPT (European Poker Tour), uno dei tornei di Poker Texas Hold’em più importanti a livello mondiale. Tutto nacque da un’intuizione di John Duthie che prima di diventare un giocatore di poker professionista era un conduttore televisivo molto seguito in Inghilterra.

La nascita dell’EPT: l’intuizione di John Duthie

I suoi successi al tavolo verde, a partire dal Poker Million del 2000 in cui vinse la sua prima moneta, lo portarono verso la notorietà e anche verso quel pubblico televisivo che comprende gli amanti del Poker Texas Hold’em. John Duthie, allora, dopo aver ottenuto altri importanti piazzamenti in altri importanti tornei di poker, riuscì ad unire le sue esperienze televisive con la sua conoscenza del poker sportivo.

European Poker Tour: un torneo televisivo

In questo modo nacque l’EPT che in breve tempo divenne un avvenimento interamente sponsorizzato da Pokerstars e di cui John Duthie fu il primo direttore, nonché commentatore della trasmissione in tv (fino al gennaio del 2012). Ed è proprio questa la particolarità dell’EPT, cioè quella di essere un torneo di Poker Texas Hold’em nato anche per soddisfare le esigenze televisive proponendo una competizione alla quale partecipano i migliori campioni del poker.

Le tappe dello European Poker Tour

Attualmente siamo giunti all’ottava edizione dell’EPT e il torneo si sta rivelando un successo sia dal punto di vista dell’affluenza di giocatori, sia dal punto di vista della qualità del poker che viene proposto. Le tappe che, infatti, vengono giocate nel corso dell’anno sono moltissime. Fra queste ci sono quella di Barcellona, Baden (Austria), Copenaghen, Varsavia, Deauville, Sanremo, Dortmund, Londra, Dublino, Montecarlo, Praga e infine Tallin in Estonia.

Salvatore Bonavena: vincitore dell’EPT Praga 2008

Insomma, un torneo prestigioso a cui partecipano moltissimi giocatori di poker e che ha messo anche in buona luce anche il poker azzurro. Il primo giocatore italiano ad aver vinto un EPT è stato Salvatore Bonavena che trionfò nella tappa dell’European Poker Tour giocata a Praga il 9 dicembre del 2008. Un vero e proprio successo per i giocatori azzurri che proprio in questo periodo hanno cominciato ad ottenere i primi successi a livello internazionale.

Luca Pagano: miglior giocatore dell’EPT

Tuttavia, oltre al successo di Salvatore Bonavena l’Italia detiene un importante primato che non è assolutamente da sottovalutare. Luca Pagano, infatti, che è riuscito a portarsi a casa 1.400.000 euro soltanto giocando le tappe dell’European Poker Tour, è il player con il miglior rendimento agli EPT.

Merito di una serie di piazzamenti importanti e soprattutto di alcuni ottimi risultati che lo hanno visto più di una volta giocarsi un tavolo finale. Luca Pagano, che come la maggior parte di voi saprà fa parte del team di Pokerstars, riuscì ad ottenere uno strepitoso terzo posto all’EPT Barcellona del 2004 e raggiunse il final table nella tappa di Deauville.

Stefano Puccilli: settimo all’EPT Campione 2012

Ma i piazzamenti azzurri non si fermano qui. Infatti, luUltimo risultato degno di nota ad una tappa dell’European Poker Tour è stato quello di Stefano Puccilli che nell’EPT Campione 2012, disputatosi tra la fine di marzo e l’inizio di aprile, è arrivato settimo disputando davvero un’ottima prestazione. Dunque, un altro giocatore che oltre a Salvatore Bonavena e Luca Pagano ha dimostrato che gli azzurri ai tavoli verdi si fanno davvero rispettare… Soprattutto quando si tratta di un torneo EPT targato Pokerstars!