La configurazione ottimale

La configurazione ottimale nel poker

In questo articolo vi voglio parlare della configurazione ottimale: il vostro computer e tutto quello di cui avete bisogno per giocare a poker online. Per prima cosa imprimetevi bene in testa che il vostro pc e tutto quello che gli sta attorno sono lo strumento fondamentale del vostro lavoro, o passatempo che sia, insieme al quale dovrete passare moltissimo tempo.

Le comodità al contorno

In una configurazione ottimale, per giocare a poker online avete bisogno di un ambiente che vi faccia sentire il quanto piu’ confortevoli possibile, a vostro agio, e senza elementi in grado di stancarvi e affaticarvi. In primo luogo quindi una bella poltrona, ampia, comoda e magari con le ruote, insomma come la preferite purche’ vi sentiate il piu’ comodi possibile, e pronti a passare molto tempo in una poker room online. Scordatevi le sedie, per intenderci.

Poi...

In secondo luogo il monitor: dal momento che per giocare a poker online lo dovrete guardare per piu’ e piu’ ore il monitor costituisce la prima spesa per qualsiasi giocatore di poker.

La soluzione ottimale sarebbe un bel 30”, ma comprendo che la spesa risulta eccessiva per quasi tutti, quindi e’ necessario scendere di dimensioni, ma mai, ripeto mai, sotto i 20”. Personalmente consiglio, soluzione che io stesso utilizzo, un doppio 22” in modo da garantirci una visuale ampissima e nitida.

La scelta del doppio monitor non deve spaventare: oramai la maggioranza delle schede video supportano questa soluzione, anche a prezzi ragionevolissimi. Se optiamo infatti per marche a buon mercato possiamo avere una soluzione a doppio monitor sotto i 400 euro, cifra del tutto ragionevole.

Quale pc utilizzare?

Dimenticatevi l’utilizzo di qualsiasi computer portatile, in quanto troppo piccoli e scomodi, se utilizzati come prima soluzione per giocare a poker online.

Atro elemento fondamentale della propria configurazione ottimale e’ il mouse, che deve essere robusto e di ottima qualita’, in modo da non avvertirne l’utilizzo e di poterlo utilizzare per periodi di tempo elevati. Il mio consiglio e’ di rimanere entro i due migliori costruttori di mouse in circolazione, magari optando per un modello laser e wireless: anche se la cifra puo’ sembrare un po altina per un mouse, circa 80 euro, sono sicuro che il vostro tunnel carpale vi ringraziera’ a fine giornata.

Per quanto riguarda il pc in se’ le richieste non sono per nulla esose, la stragrande maggioranza dei computer e’ adatta, a patto che abbia abbastanza potenza da far girare i vari software di analisi, come Poker Tracker e Hold’em Manager. A questo punto non vi resta che sedervi in poltrona, allacciare le cinture e iniziare una sessione di poker on line.