Italy 2014 Money List, Andrea Dato secondo

Italy 2014 Money List, Andrea Dato secondo

Grandi cambiamenti in quest’ultimo mese nella Italy 2014 Money List. Andrea Dato, infatti, grazie al trionfo al WPT Venezia 2014 sale in seconda posizione alle spalle di Mustapha Kanit. A Dario Sammartino la medaglia di bronzo, mentre Alessandro Minasi e Walter Treccarichi guadagnano rispettivamente il sesto e settimo posto.

Sta per chiudersi il terzo mese del 2014 e dopo il cospicuo numero di tornei che abbiamo seguito fino ad orai possiamo dire che i colpi di scena non sono assolutamente mancati. Del resto il poker è anche questo; e se da un lato abbiamo assistito alla crescita di alcuni outsider, dall’altro alcuni grandi campioni non hanno mancato di mettersi in mostra. Per quanto riguarda alcuni di questi, infatti, era da tempo che ci aspettavamo di vedere dei risultati concreti. E per Andrea Dato e Walter Treccarichi finalmente il tempo della vittoria è arrivato, con il secondo dei due al primo grande traguardo.

Secondo posto nella Italy 2014 Money List per Andrea Dato

E allora cominciamo subito da Andrea Dato, fortissimo giocatore che, come tutti sappiamo, proviene da quella generazione che ha mosso i primi passi attraverso il poker online. Tanto talento per questo grinder di razza che pochi giorni fa riuscito a mettere a segno una vittoria strepitosa al WPT Venezia, superando in head’s Up un giocatore temibile come Sam Trickett. Per l’ottimo “Datino”, dunque, grazie a questa vittoria e all’ottima prestazione nel No Limit Hold'em - FPS High Roller (all’EPT Deauville 2014) è arrivato il secondo posto nella Italy 2014 Money List con 246.287 dollari messi in cassaforte.

Alessandro Minasi e Walter Treccarichi entrano nella top ten

Per quanto riguarda il resto della 2014 Money List italiana sappiamo bene che Mustapha Kanit è ben saldo in prima posizione grazie al piazzamento al Poker Caribbean Adventures e alle vittorie ottenute all’Aussie Millions, mentre Dario Sammartino a questo punto scenda in terza posizione sorpassato proprio da Andrea Dato. In quarta posizione, invece, c’è Christian Caliumi, vincitore dell’Italian Poker Open 13, mentre in quinta c’è Carlo de Benedittis con il suo quarto posto al Main Event EPT Deauville 2014. Fra le ultime new entry, però, nella nostra speciale classifica ci sono Alessandro Minasi e Walter Treccarichi.

Poker e poker online: generazioni a confronto

Per quanto riguarda Walter Treccarichi, dopo l’esplosione avvenuta l’anno scorso nel corso delle World Series of Poker 2013 (dove si è distinto in diversi tornei) è arrivato finalmente il primo grande successo. E infatti il giovane pro residente nell’isola di Malta al termine del febbraio 2014 è riuscito a portarsi a casa l’IPT Saint Vincent 2014 con un bel premio pari 120.065 dollari. Traguardo che lo ha portato alla settima posizione nella 2014 money list italiana che evidenzia ancora una volta quanto le nuove generazioni provenienti dal poker online stiano continuando la loro ascesa in questo mondo.

Sesta posizione per Alessandro Minasi

Ma il mese di marzo non è stato soltanto il periodo che ha consacrato Andrea Dato e Walter Treccarichi come due veri campioni del poker nostrano. Insieme a loro, infatti, a ricevere una buona dose di gloria e soprattutto di premi c’è anche Alessandro Minasi, regular della vecchia guardia che grazie alla vittoria al WPT National Venezia di pochi giorni fa è salito in sesta posizione nella 2014 money list italiana. Una testimonianza del fatto che le vecchie generazioni possono ancora dire la loro nei tornei. E allora prima di lasciarvi, allora, eccovi la top ten aggiornata con i giocatori italiani che nel 2014 hanno vinto di più.

1 - Mustapha Kanit - $ 756,815

2 - Andrea Dato - 246.287

3 - Dario Sammartino - $ 154,499

4 - Christian Caliumi - $ 144,762

5 - Carlo De Benedittis - $ 127,181

6 – Alessandro Minasi - $ 121799

7 - Walter Treccarichi - $ 120,065

8 - Michele Gaudioso - $ 114,446

9 – Marcello Miniucchi - $ 99,483

10 – Nicolo Ceccarelli - $ 94,707