Il poker italiano nel 2011: i maggiori tornei

i maggiori tornei di poker live che si sono tenuti in Italia nel 2011

Secondo articolo della serie - L’affermazione dell’Italia quale “potenza” del poker live è confermata dal moltiplicarsi del numero di tornei live annuali e dalla partecipazione di sempre più giocatori stranieri a questi tornei made in Italy.

Il boom del poker ha contagiato tutto il mondo, e l’Italia in particolare. Il segno più evidente di questo entusiasmo per il Texas Hold’em e le altre specialità del gioco è confermato dall’offerta sempre crescente di nuovi tornei dal vivo, accanto a quelli più “classici” che invece aumentano il numero di eventi per torneo o aggiungono tappe se si tratta di Tour.

Sembra che l’Italia sia diventata anche una meta ambita per i pro esteri che affollano sempre di più i tavoli verdi di tornei prettamente italiani come per esempio le tappe dell’IPT.

L’European Poker Tour

L’European Poker Tour ha presentato sin dall’inizio una tappa italiana a Sanremo. La popolarità dell’EPT Sanremo è stata immediata e confermata dall’alto numero di partecipanti che si sono iscritti al torneo in ogni edizione. Nonostante l’EPT Sanremo dell’ottava stagione si sia tenuto per la prima volta in autunno (21-27 ottobre) e non in primavera quale ultima tappa prima del gran finale, gli 837 giocatori iscritti hanno confermato che si tratta di una tappa estremamente prestigiosa e popolare. Rispetto all’EPT Sanremo 7 si è registrata una lieve flessione negli iscritti che è forse è stata dovuta al cambio di data della tappa, ma potrebbe anche essere stata conseguenza dalla crisi economica. Il buy-in del torneo era di 4.900€.

La conferma dell’importanza dell’Italia quale “potenza” di poker live viene proprio dagli organizzatori dell’EPT, che hanno annunciato una seconda tappa italiana del torneo europeo itinerante più importante dell’anno. Il casinò di Campione d’Italia avrà l’onore di ospitare questa seconda tappa azzurra dell’EPT dal 26 al 31 marzo del 2012. Il buy-in sarà di 5.000€+300€.

L’Italian Poker Tour

L’Italian Poker Tour continua a destare l’interesse di giocatori e fan del gioco, e si è rivelato un’ottima piattaforma di lancio per chi ambisce a diventare Pro. L’esempio più lampante è Mustapha “Mustacchione” Kanit, consacrato quest’anno come uno dei migliori giocatori italiani del 2011 e salito alla ribalta con la vincita del mini IPT Malta nel novembre del 2010 seguita poi dalla vincita del main event dell’IPT Nova Gorica nel marzo dello stesso anno.

Il tour italiano tocca anche locations al di fuori dell’Italia: Nova Gorica e Malta. Le tappe più popolari rimangono comunque quelle azzurre che attraggono sempre il numero maggiore di partecipanti.

Durante la prima stagione si sono tenute 9 tappe del tour, nella seconda già 10. Per la terza stagione si sono già tenute 5 tappe nel 2011 e due sono per il momento programmate nel 2012. Altre due sono state dedicate unicamente al Mini IPT.

Il World Poker Tour

Il World Poker Tour comincia finalmente a giustificare il suo nome con la crescita del numero delle tappe europee. Fra queste una delle più prestigiose, che richiama i migliori giocatori italiani e internazionali, è il WPT Venezia. Il torneo nelle due ultime edizioni ha portato molto onore al poker italiano con la vittoria di Alessio Isaia in febbraio e quella recente in dicembre di Edoardo Alescio.

I tour delle poker room italiane

Pokerstars non è l’unica room a dominare anche il mondo del poker live. Le maggiori card room italiane capiscono l’importanza del combinare tornei live all’attività online, e negli ultimi due anni sono stati creati numerosi eventi – unici o a tappe - da Snai, PokerClub e GD, senza dimenticareci che PartyPoker.it è Partner del WPT, presente in Italia con il prestigioso WPT Venezia.

Snai Poker Cup

Il torneo organizzato dalla room Snai ha appena concluso la seconda stagione che è stata composta da tre tappe, le due prime a Campione e la terza a Venezia. Il torneo è diventato molto popolare ed è seguito sui forum, sui portali e dai bloggers.

GD Poker Grand Prix

Il Poker Grand Prix è il tour della room GD ed è arrivato nel 2011 alla sua terza edizione con quattro tappe, tre a Saint Vincent e una a Nova Gorica al popolare Casinò Perla.

La notte del Poker Club

Questo è forse il torneo più “stagionato” che una card room italiana abbia mai creato. L’evento, trasmesso in televisione dal 2006, ha molto successo soprattutto da quando la card room si è associato al canale televisivo PokerItalia24. Il torneo si svolge una volta all’anno ed è composto da vari eventi. La novità del 2011: è stato anche introdotto un ladies event.

Conclusione

Indubbiamente l’Italia si è guadagnata a giusto titolo un posto d’onore nel panorama dei tornei europei e mondiali. Basta vedere da dove vengono i giocatori che si presentano alle tappe italiane dei maggiori tornei internazionali come l’EPT e il WPT, e il numero crescente di giocatori stranieri che partecipano alle tappe dell’IPT.

Vai al primo articolo - Il mercato >>
Vai al terzo articolo - I grandi successi >>