GPI American Poker Awards: ecco le 10 categorie

Nomination e categorie GPI American Poker Awards

Tutto pronto a Beverly Hills per l’assegnazione dei GPI American Poker Awards, che il 27 febbraio prossimo verranno assegnati alle personalità del poker statunitensi e canadesi (giocatori e non) più significative del 2014

Kara Scott presenta il GPI American Poker Awards

Sarà la prima edizione GPI American Poker Awards e vedrà una sponsorizzazione firmata dal colosso di PokerStars, quella che si terrà a febbraio 2015 nel lussuoso SLS Hotel di Beverly Hills, in California. Saranno presenti tantissime personalità del mondo del poker, e non solo giocatori, ma anche persone che hanno contribuito in vari modi e sotto vari aspetti, alla diffusione dell’amato gioco. Per un evento d’eccezione troveremo una madrina d’eccezione: a presentare i GPI American Poker Awards ci sarà Kara Scott, personaggio televisivo, giornalista sportiva nonchè poker pro canadese che spesso abbiamo visto con il microfono in mano o sui tavoli verdi. Kara Scott

Dreyfus: “una tradizione per gli anni a venire”

Punta molto su questa iniziativa Alexandre Dreyfus, CEO del Global Poker Index (GPI) che vorrebbe vedere il GPI American Poker Awards diventare un appuntamento stabile ogni anno e che spera che “diventi una tradizione per gli anni a venire" (queste le sue parole). Dreyfus in questo periodo è molto attivo su più fronti, come sulla prima edizione Global Poker Masters che si terrà dal 21 al 22 marzo 2015, da lui stesso creata.

10 categorie con tanti nomi inseriti

Il GPI American Poker Awards è stato strutturato con dieci categorie (già create da grandi personaggi dell’industria del poker), nelle quali sono stati inseriti i nomi dei candidati ai premi. A stabilire chi si aggiudicherà i GPI American Poker Awards sarà una giuria d’eccezione, con speciali giudici di cui ancora non sono stati resi noti i nomi, che si riuniranno per annunciare poi il 27 febbraio i vincitori. Vi sarà una lussuosa cerimonia sponsorizzata anche dal marchio di orologi svizzeri Roger Dubuis. Nella cerimonia Dan Colman e Vanessa Selbst riceveranno un premio ciascuno come giocatore/giocatrice in base al Global Poker Index.

Ecco a voi le nomination! Di seguito l’elenco con 5 nomi per categoria

Per la categoria “Tournament Performance Of The Year” sono stati nominati Moshin Charania (vincitore WPT Five Diamond World Poker Classic), Daniel Colman (vincitore Seminole Hard Rock Poker Open Main Event), Darren Elias (vincitore WPT Borgata Poker Open) e Mark Newhouse (9° posto al Main Event WSOP 2014).

Per la categoria “Breakout Player Of The Year” sono stati nominati Daniel Colman, Mukul Pahuj, Jake Schindler e Brandon Shack-Harris.

Per la categoria “Event Of The Year (category buy-in over $2.000)” sono stati nominati il Seminole Hard Rock Poker Open Main Event, il WPT Montreal, il WPT World Championship e il Main Event World Series of Poker.

Per la categoria “Event Of The Year (category buy-in up to $2.000)” sono stati nominati l’HPT Cal State Poker Championship, il WPT500 at ARIA, il WSOP Millionaire Maker e il WSOP Monster Stack.

Per la categoria “Industry Person Of The Year” sono stati nominati Jack Effel - WSOP Tournament Director, Adam Pliska - WPT President, Matt Savage - WPT Executive Director & TDA Founder e Ty Stewart - WSOP Executive Director.

Per la categoria “Poker Media Content Of The Year” sono stati nominati ALL IN Magazine - Mark Newhouse, Brad Willis, WSOP 2014 - Stages/Never stop fighting for PokerStars blog, PokerNews Live Reporting at the 45th WSOP e Jason Somerville for Run it UP.

Per la categoria “Charitable Initiative Of The Year” sono stati nominati“All In” for Kids Poker Tournament presented by CHOP and the WPT Foundation, Charity Series of Poker, REG (Raising for Effective Giving) e WSOP One Drop partnership

Per la categoria “Poker Innovation Or InitiativeOf The Year” sono stati nominate Poker Night in America, Twitch opens its doors to live streaming poker, WPT successful partnerships with DeepStacks, e WSOP Monster Stack event.

Per la categoria “Media Person Of The Year” sono stati nominati Nolan Dalla, Chris Grove, Kevin Mathers e Rich Ryan.

Votate voi stessi il “2014 Poker’s Best Ambassador”

Sul sito dei GPI American Poker Awards, esattamente su americanpokerawards.com, potete votare voi stessi il miglior ambasciatore del poker nel 2014! Nella categoria “2014 Poker’s Best Ambassador” sono presenti Scott Seiver, Jason Mercier, Daniel Negreanu, Oliver Busquet, Vanessa Selbst e Chris Moneymaker. Avete un preferito tra loro? Potete votarlo adesso con un semplice click!