Diversificare il proprio poker

Diversificare il proprio gioco giocando a texas holdem

State tranquilli, non sono qui per darvi qualche strampalato consiglio in ambito finanziario, non e’ proprio il caso con questi tempi che corrono. Voglio solo delineare quanto sia importante, a mio parare, saper diversificare il prorio poker.

Scegliere tra le diverse versioni di poker

Come sapete le discipline che il mondo del poker online e’ in grado di offrirci sono diverse: si va dal Texas Hold’em, no limit, pot limit o limit, all’Omaha, dal Seven Card Stud al Five Card Draw e chi piu’ ne ha piu’ ne metta. Possiamo poi trovare diverse categorie come il cash game, sempre il mio preferito, full ring oppure six max i Sit and Go, i tornei e i testa a testa, disciplina alla quale mi sto avvicinando ultimamente.

Che cosa si intende con "diversificare"

Con le numerose versioni di poker tra le quali scegliere, fermarsi ad una sola sarebbe un vero e proprio delitto. Ovviamente non vi sto consigliando di giocare ogni giorno ad un gioco diverso, perdereste la testa insieme al vostro bankroll.

Quello che pero’ ritengo di grande utilita’ e’ scegliere la disciplina che preferite e in cui ottenete i migliori risultati, ma saltuariamente cimentarvi in qualcun’altra.

Texas Hold’em, Omaha, 5 Card Stud...sono tutte versioni di poker conosciutissime, fatele vostre. Sit and go o testa a testa sono altre modalità di poker che possono rendere grandi risultati o farvi sentire alla prova.

I vantaggi

Mi spiego meglio: essendo io un giocatore di no limit Texas Hold’em cash game ho fatto di questo gioco il mio “quartier generale”, ma non disdegno il passare qualche pomeriggio cimentandomi in una sessione di sit and go piuttosto che di testa a testa o passando al poker Omaha.

Tutto cio’ per una serie di motivi. In primo luogo cambiare “aria” per un po’ e’ molto utile, al fine di evitare comportamenti ripetitivi e robotici, che scaturiscono dall’abitudine a giocare troppo spesso e troppo frequentemente lo stesso stile, ed anche per imparare a gestire meglio il proprio bankroll.

Saremo cosi’ in grado di apprezzare e studiare situazioni diverse da quelle a cui siamo abituati, favorendo una conoscenza piu’ ampia del mondo del poker ed aiutando la nostra mente a rimanere elastica e lucida, sempre in grado di analizzare situazioni ex novo e a non dare nulla per scontato.

Potrebbero aumentare anche le nostre soddisfazioni

Tutto cio’ senza trascurare la soddisfazione che puo’ dare ottenere buoni risultati anche in un altra disciplina oltre al Texas Hold’em, magari creando un secondo bankroll che potremmo usare con piu’ elasticita’, magari per qualche piccola soddisfazione personale.

Personalmente ritengo i sit and go molto utili a questo scopo, in quanto molto piu’ semplici del cash game, e in grado di portare interessanti profitti al giocatore di cash game, una volta appresi i, pochi, principi chiave.

Non limitatevi dunque a giocare ripetitivamente al gioco in cui vi sentite piu’ forti, ma rilassatevi con altri e vi garantisco che i vostri risultati complessivi miglioreranno di parecchio.