Dan Bilzerian rischia 6 anni di galera

Il giocatore di Dan Bilzerian sotto accusa

E’ uno dei giocatori di poker più discussi per le sue passioni sia per le armi che per le belle ragazze, ma questa volta Dan Bilzerian ha davvero esagerato e potrebbe passare fino a sei anni in prigione. Il giocatore di poker statunitense è stato trovato in possesso di esplosivo violando così la legge.

Dan Bilzerian: un poker pro ben noto anche per altro..

Molti conoscono Dan Brandon Bilzerian per i suoi successi sui tavoli verdi, ma molti altri lo conoscono per motivi davvero diversi.. Stiamo parlando di un poker pro statunitense classe 1980, anche attore, e noto alla massa per la pubblicazione di foto del suo stile di vita sontuoso sui più noti social, quali Twitter, Facebook ed Instagram.

Bilzerian è un milionario con la passione del poker Texas Hold’em, un giocatore che ogni tanto si “affaccia” sui tavoli verdi di qualche prestigioso torneo, come le WSOP di Las Vegas. Proprio al Main Event delle World Series Of Poker 2009, Dan conquistò il suo miglior risultato investendo i 10.000$ del buy-in, e vincendo 36.626$ con il suo 180° posto.

Sui social network le prove delle violazioni della legge

Come anticipavamo sopra, Dan Bilzerian ormai da anni è noto a molti per i suoi selfie postati continuamente sui comuni social, selfie in cui il giocatore è sempre in ambienti lussuosi (ville, piscine, aerei privati, etc), sempre in compagnia di tante bellissime ragazze (spesso svestite), e non di rado nei selfie si vedono armi di vario genere. Dan non disdegna farsi qualche foto con pistole, fucili, ed una volta è apparsa addirittura una sua immagine con un bazooka in mano. Di seguito una delle tante istantanee che il giocatore di poker ha postato su Facebook per i suoi amici ed anche per i suoi fans che a quanto pare amano seguire la sua vita: Dan Bilzerian armi

Arrestato e rilasciato martedì scorso: pesanti le accuse

Nella notte tra martedì 9 e mercoledì 10 dicembre, Dan Bilzerian che si trovava all’aereoporto di Los Angeles, è stato arrestato dalla polizia per poi esser rilasciato dopo qualche ora. Le accuse che ancora pendono sul giocatore di poker, e per le quali rischia di dover scontare ben 6 anni, sono quelle di “possesso o fabbricazione di ordigni esplosivi e incendiari”.

Le prove arrivano come anticipavamo sopra, direttamente dai social network sui quali Dan non risparmia mai immagini: anche dopo aver lasciato la stazione della polizia dove era trattenuto, il giocatore ha postato una sua immagine sul jet privato, in compagnia di due ragazze una delle quali legge un giornale con Dan che impugna un’arma in copertina. Il giocatore sembra voler sfidare tutto e tutti e non si preoccupa affatto di quello che sta accadendo: le autorità hanno aperto un’inchiesta, dalla quale è conseguito l’accertamento dell’esistenza di un arsenale privato di Dan Bilzerian.

Il passato di Dan nei Navy Seals

La vicenda giudiziaria si complica poi ancor di più poiché Dan Bilzerian ha un passato nelle United States Navy Sea, le Forze per Operazioni Speciali della Marina degli Stati Uniti, impiegate dal governo americano in conflitti e guerre non convenzionali, difesa interna, azione diretta, azioni anti-terrorismo ed in missioni speciali di ricognizione, in ambienti operativi prevalentemente marittimi e costieri. Questo particolare porta il rischio della condanna di Dan fino alla reclusione per 6 anni: il giocatore milionario riuscirà con la sua schiera di avvocati a evitare il carcere? Nel frattempo lui continua a postare foto con belle ragazze in posti superlussuosi, e rimane il mito di molti appassionati di poker.