Ace On The River di Barry Greenstein

Ace On The River

Un’altro testo sul mondo del poker. Lorenzo Draghi ha recensito per i lettori di Poker.it “Ace On The River” di Barry Greenstein. Un capolavoro sul mondo del poker che fornisce gli strumenti utili e necessari a migliorare il proprio gioco, a capire l’importanza di una visione completa nel momento in cui ci si appresta a giocare a poker.


Lorenzo draghi su Ace On The River di Barry Greenstein

Ricordo ancora la prima volta che lessi Ace On The River di Barry Greenstein, ricordo come mi sentii insoddisfatto e deluso dopo averlo terminato. Era il quarto o quinto dei libri di poker che leggevo e mi aspettavo, conoscendo la fama dell’autore, di trovare al suo interno qualche ricetta particolare, qualche trucco o sistema potentissimo per poter far soldi a palate sui tavoli da gioco. Niente di tutto ciò, riposi il libro deluso e continuai per la mia strada di giocatore di poker.

Dopo un paio d’anni, e qualche mano di poker giocata, decisi di rileggermi quel libro di cui tutti parlavano, rispetto ad altri libri di poker, in maniera positiva, ma che al sottoscritto era sembrato una semplice raccolta di idee e massime, senza un particolare filo logico. Ebbene, mi accorsi immediatamente di essermi sbagliato.

Concetti che prima non conoscevo venivano nel libro sviscerati e analizzati, situazioni in cui anche io mi ero trovato erano analizzate da Barry Greenstein in maniera limpida e chiara, fornendo una guida generale a chiunque intenda dare un occhiata molto più approfondita al mondo del poker.

La verità su Ace On The River di Barry Greenstein

Ace on the River, ad oggi, tra i libri di poker, è un autentico capolavoro, una vera e propria bibbia del giocatore di poker esperto, capace di comprendere il “verbo” di Barry. Non leggete questo libro se siete alle prime armi con il gioco del poker, perché ne capireste ben poco o, anche se vi sembrerà di averlo capito, vi limitereste alla facciata.. Barry si rivolge a noi giocatori di poker un po’ più esperti, cercando di proiettarci nel suo mondo e di inculcarci la sua filosofia vincente. Forse il termine più appropriato per descrivere Ace On The River è appunto quello di “trattato” sul mondo del poker, in tutte le sue forme e aspetti, che ci permette di entrare dentro un sistema, il sistema Greenstein per l'appunto.

La filosofia del poker

Buona parte del libro Ace On The River è infatti dedicata alla filosofia del poker, a concetti come l’attitudine migliore per un giocatore di poker, la psicologia legata al gioco d’azzardo, alla gestione psicologica del bankroll e delle perdite e ad altri concetti non meno importati. Una sezione viene poi dedicata al mondo del poker in generale, parliamo qui di poker live, che è stata rivoluzionata e immancabilmente cambiata dall’avvento delle poker room online, un mondo a cui Barry Greenstein ancora appartiene, che sente ancora suo e i cui valori cerca di trasmetterci.

Perché è doveroso ricordare al giocatore di poker online, che passa tutto il suo tempo di gioco davanti al monitor, e che raramente gioca un torneo live, che il gioco del poker è anche, e soprattutto, questo.