6 aspetti degli High Roller: 3 pro & 3 contro

High roller di poker live ed online: 3 fattori negativi e 3 postivi

Esaminiamo insieme alcuni aspetti degli high roller, positivi o negativi che siano, ricordando che in questo campo l’Italia vanta dei giocatori di poker considerati fuoriclasse nel panorama pokeristico mondiale. Un esempio? Mustapha Kanit 1° nella Italy All Time Money List!

Cosa sono gli High Roller

Prima di esaminare gli aspetti a favore e gli aspetti negativi degli High Roller chiariamo esattamente cosa si intende con queste due “paroline”. Un giocatore di poker High Roller, è un player che mette in gioco grandi quantità di soldi e non si limita a giocare tavoli di cash game o tornei “comuni” dai buy-in contenuti. Un giocatore di poker può scegliere di partecipare ai tornei High Roller che si tengono nei grandi eventi live (come l’European Poker Tour, l’Italian Poker Tour, il World Poker Tour, etc), ma per affrontare questi tornei, oltre all’elevato costo d’accesso sarebbe opportuno possedere una buona conoscenza della materia e le abilità giuste per non buttare il proprio denaro.

Alcuni esempi di tornei High Roller

I tornei di poker High Roller, si distinguono dagli altri per il buy-in elevato. All’interno di una kermesse di poker live, il costo d’accesso ad un High Roller è di gran lunga superiore anche a quello di un Main Event. Ad esempio nella recente edizione dell’EPT Malta, mentre il Main Event aveva un buy-in da 5.300€, i 3 High Roller in programma avevano buy-in da €25.750, 10.200€ e 10.300€. Nei recenti eventi delle World Series Of Poker Europe poi, l’high roller ha toccato quota 25.600€ andando così di conseguenza a generare montepremi milionari anche con soli 50 iscritti.

Ci sono poi i super high roller di poker, ossia gli eventi dove il buy-in è di un livello ancora superiore. Ad esempio nelle PokerStars Carebbean Adventure (PCA) si tiene un super high roller da 100.000€ di buy-in, ma anche in tappe EPT si sono giocati tornei di questo genere e con buy-in da 50.000€. I super high roller possono arrivare davvero a buy-in elevatissimi, anche 500.000e ed oltre!

3 aspetti postivi degli High Roller

1) Gli high roller fanno sognare ogni spettatore di questi tavoli verdi. Sa amate il poker, vedete i video, le dirette streaming ed anche canali televisivi come PokerItalia24 che mostrano tali tavoli, non potrete far a meno di sentire il cuore in gola quando ci sono mani con centinaia di migliaia di euro in palio. Una decisione da prendere che può valere fino a milioni di euro: gli high roller sono adrenalina pura per i professionisti che li praticano, ma anche per i “semplici spettatori” che li guardano.

2) Gli High Roller sono il “ritrovo dei big”. Praticamente tutti i giocatori che hanno l’occasione di affrontare uno, sono quasi sempre dei professionisti. Anche se potreste penare che bisogna attendere le WSOP di Las Vegas per vedere i grandi fuoriserie di poker, provate a scorrere il field di un high roller: tutti i nomi in lista hanno una storia come poche e sono player di fama mondiale con braccialetti e altri trofei conquistati. Questi eventi sono un vero e proprio ritrovo esclusivo per i big del settore!

3) L’Italia vanta dei giocatori esperti di high roller come pochi altri paesi. Primo tra tutti c’è ovviamente il nostro “Mustacchione”. Mustapha Kanit ha messo a segno bandierine su bandierine in questi eventi, e ne ha vinti molti. Un esempio? A fine estate 2015 Kanit trionfava nell’High Roller EPT Barcellona da 10.300€ di buy-in e oltre 500 iscritti, intascando la prima moneta da quasi 739.000€! Va evidenziato anche il nome d Dario Sammartino altro esperto giocatore di high roller, anche lui con importanti risultati nel settore.

3 aspetti negativi degli High Roller

1) Gli high roller non sono un’esperienza adatta proprio a “tutti”. Anche se amate il poker e vi dilettate a giocarvi, ed anche se avete le risorse economiche per iscrivervi, potreste rischiare di perdere grandi cifre in poche mani di gioco. Per giocare a questi livelli ci vuole molta esperienza e non basta solo il denaro (anche se a volte si è visto imprenditori o ricchi uomini giocarvi solo per hobby!), perché tutti gli altri players seduti a quel tavolo aspettano “qualcuno da spennare” e sono determinati a portare a casa un premio. Se volete sedervi ad un tavolo verde pieno di esperti in materia con anni ed anni di pratica e doti personali che li hanno resi dei fuoriclasse fate pure, ma l’esperienza non sarà delle migliori.

2) Gli high roller sono frequenti ma non ancora al centro dell’offerta di gioco negli eventi live. Troverete spesso se non sempre, un high roller in ogni manifestazione di poker live (EPT,IPT, WSOP etc), tuttavia non sono tantissimi e fanno parte dei “Side Events”. Un’intera manifestazione di poker dedicata solo agli high roller ancora manca: la passione per questi eventi c’è e cresce ogni giorno, potrebbe essere che in futuro arrivi una kermesse simile.

3) Gli high roller di poker online sono comunque degli eventi “limitati”. Visto l’importo massimo spendibile per un buy-in nel nostro paese, ossia 250€, tutti i tornei di poker online di questo genere non avranno mai un costo d’accesso superiore a quella cifra, e quindi neanche montepremi a sei zeri.